Young Boys
Lugano
20:30
 
Bologna
1
Roma
0
2. tempo
(1-0)
Inter
2
Spezia
0
2. tempo
(1-0)
Genoa
Milan
20:45
 
Sassuolo
Napoli
20:45
 
DJOKOVIC N. (SRB)
0
BUBLIK A. (KAZ)
0
1 set
(3-1)
Langenthal
1
Visp
0
1. tempo
(1-0)
Young Boys
Lugano
20:30
 
Bologna
1
Roma
0
2. tempo
(1-0)
Inter
2
Spezia
0
2. tempo
(1-0)
Genoa
Milan
20:45
 
Sassuolo
Napoli
20:45
 
DJOKOVIC N. (SRB)
0
BUBLIK A. (KAZ)
0
1 set
(3-1)
Langenthal
1
Visp
0
1. tempo
(1-0)
bencic-fatica-ma-torna-a-vincere-fuori-teichmann-e-laaksonen
Keystone
Belinda Bencic
TENNIS
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Sci
39 sec

TiSki a capofitto e senza paura nella nuova stagione

La Federazione ticinese ha presentato le novità in vista di un inverno che sarà ancora condizionato dalla pandemia: ‘Ma noi siamo pronti ad adattarci’
Hockey
4 ore

Hc Lugano, Elia Riva bianconero fino al 2024

Domenichelli: ‘Siamo molto felici di poter contare su Elia anche nel futuro Lugano che stiamo costruendo insieme al nostro staff tecnico’
Pugilato
5 ore

La boxe torna ad Ascona con dieci incontri ‘olimpici’

Sabato sul ring del Bca una squadra formata da cinque pugili del Boxe Club Ascona rinforzata da cinque colleghi del Bc Riazzino
La conferenza
5 ore

L’importanza di un piano B

Serata tematica venerdì 10 dicembre sull’importanza di conciliare lo studio con lo sport professionistico
Calcio
6 ore

Lo Young Boys può recarsi a Manchester

Il club giallonero ha ricevuto un’autorizzazione speciale dalle autorità cantonali bernesi per evitare la quarantena di rientro dall’Inghilterra
Hockey
6 ore

Torneo di Visp, la Norvegia sostituisce la Russia

Il Quattro Nazioni vallesano di metà dicembre accoglie quindi la Norvegia che affiancherà Svizzera, Slovacchia e Lettonia
hockey
9 ore

Yakovenko e Lööv prolungano a Bienne

I due difensori stranieri hanno protratto il contratto per tre rispettivamente due stagioni
volley
9 ore

Caixeta e Hiruela lasciano il Lugano

Rescissione contrattuale tra le due giocatrici e la società alle prese con una grave crisi di risultati
Vela
10 ore

Alinghi torna in Coppa America nel 2024

Lo riferiscono i media neozelandesi. Il team svizzero ha pagato la tassa d’iscrizione per competere nella 37esima edizione della gara nel 2024
Tennis
09.02.2021 - 11:190
Aggiornamento : 17:33

Bencic fatica ma torna a vincere, fuori Teichmann e Laaksonen

All'Australian Open la sangallese passa il primo turno ma non brilla. "Dopo due settimane in camera, manca l'abitudine a giocare a fondo campo".

a cura de laRegione

Il secondo giorno degli Australian Open di Melbourne è stato difficile per il trio svizzero in azione. Jil Teichmann e Henri Laaksonen hanno perso chiaramente; mentre Belinda Bencic festeggiato la sua prima vittoria in quasi un anno, sebbene con una certa fatica.

Anche se i giocatori possono muoversi relativamente liberamente sul campo e in città e alcune migliaia di spettatori sono ammessi al Melbourne Park, la normalità non è ancora tornata nel circuito del tennis in Australia. Le conseguenze delle severe norme di quarantena per i giocatori dopo il loro ingresso a metà gennaio, sono state sentite da molti, compresi gli svizzeri. Jil Teichmann, come Rafael Nadal, ha lamentato un dolore alla schiena, mentre Belinda Bencic e Henri Laaksonen hanno faticato a trovare la forma nei loro match di primo turno.

«Sono lontana da come voglio giocare e da come sono in grado di giocare», ha affermato Bencic dopo aver battuto Lauren Davis (Wta 80) 6-3, 4-6, 6-1. La 23enne sangallese si aspettava un calo di forma, dopo essere stata chiusa nella sua stanza d'albergo per due settimane e aver giocato solo una partita in preparazione. «Manca la naturalezza di giocare la palla a fondo campo. Non sono nel 'flow'», ha aggiunto la svizzera. Comunque anche la sua avversaria Davis era dovuta stare quattordici giorni in quarantena.

Bencic ha faticato in particolare con il suo servizio, commettendo sei doppi falli sia nel primo che nel secondo set. «Non devo mostrare un bel tennis - ha detto con tono deciso al termine dell'incontro -. Devo solo battere l'avversaria, che pure forse ha i suoi problemi».

Quella contro Davis è la prima vittoria di Bencic in undici mesi, che ha premiato il suo spirito combattivo. Giovedì l'attende un duello con l'esperta russa Svetlana Kuznetsova (Wta 37).

Laaksonen e Teichmann senza possibilità

Henri Laaksonen non ha per contro avuto chance contro l'italiano Salvatore Caruso (Atp 78) - che, durante la quarantena, aveva potuto lasciare la camera per allenarsi alcune ore al giorno -, da cui è stato battuto 2-6, 4-6, 3-6. Lo sciaffusano si era guadagnato l'accesso al tabellone principale superando le qualificazioni giocate a Doha. Il primo turno dell'Australian Open gli frutta un premio di 70mila franchi.

Per Jil Teichmann, l'avventura Down Under non è ancora finita, nonostante la sconfitta per 3-6, 2-6 contro la sedicenne Cori Gauff, contro cui aveva già perso una settimana fa. L'elvetica giocherà infatti in doppio insieme alla francese Fiona Ferro. Inoltre lei e altri sconfitti al primo turno dello slam, avranno la possibilità di giocare in un altro torneo 250 a Melbourne settimana prossima; mentre la settimana seguente giocheranno anche ad Adelaide.

«Quello che succederà dopo, non credo che nessuno al mondo lo sappia - ha detto Teichmann -. La situazione è simile all'anno scorso e l'incertezza rimane alta. Ma non voglio lamentarmi. Possiamo lavorare, possiamo viaggiare, possiamo fare quello che ci piace fare». Questo è uno dei motivi per i quali Teichmann finora traccia un bilancio prevalentemente positivo del suo viaggio nell'emisfero meridionale; nonostante le due sconfitte, un leggero mal di schiena e la quarantena.

TENNIS: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved