Lucerna
1
Young Boys
1
2. tempo
(1-1)
Lugano
1
Servette
0
2. tempo
(1-0)
AC Bellinzona
1
Sciaffusa
2
2. tempo
(0-0)
Atalanta
0
Fiorentina
0
1. tempo
(0-0)
DJOKOVIC N. (SRB)
0
CILIC M. (CRO)
0
1 set
(5-2)
GCK Lions
5
Winterthur
2
3. tempo
(4-2 : 0-0 : 1-0)
Ticino Rockets
1
La Chaux de Fonds
5
3. tempo
(0-3 : 0-0 : 1-2)
Dra.gosier-ga
2
Langenthal
3
2. tempo
(0-2 : 2-1)
Olten
2
Turgovia
1
1. tempo
(2-1)
Visp
0
Sierre
1
1. tempo
(0-1)
04.01.2022 - 17:42

Insaziabile Vlhova: tra i paletti stretti la migliore è lei

Nello slalom di Zagabria solo la Shiffrin oppone alla slovacca un po’ di resistenza. Subito fuori dal podio Wendy Holdener

insaziabile-vlhova-tra-i-paletti-stretti-la-migliore-e-lei
Keystone
La regina è lei

Fra i paletti stretti, Petra Vlhova ora come ora è la numero uno. E la slovacca l’ha puntualmente ribadito nello slalom di Zagabria, dove la 26enne ha conquistato il suo ventiquattresimo successo in Coppa del mondo. Lo ha fatto relegando sul secondo gradino del podio la statunitense Mikaela Shiffrin (preceduta di 50 centesimi di secondo) e l’austriaca Katharina Liensberger (già a oltre due secondi dalla Vlhova: 2”11). Immediatamente fuori dal podio Wendy Holdener, la migliore delle svizzere, che ha terminato le due manche con un ritardo complessivo di 2”36 nei confronti della vincitrice e a 25 centesimi dal terzo gradino del podio.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved