lara-gut-behrami-all-assalto-di-coppetta-e-coppona
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Tennis
17 min

Il torneo che ha conquistato le tenniste: ‘Ci vediamo nel 2022’

Stefano Brunetti 'contentissimo' della prima edizione dell'ItfW60 di Bellinzona. Intervista alla finalista Lucia Bronzetti: ‘Accolte molto bene’
Calcio
45 min

L'Uefa conferma Roma tra le sedi degli Europei

Il governo italiano permetterà infatti che lo stadio olimpico possa ospitare il pubblico nella misura almeno del 25 per cento della capienza dell'impianto
Gallery
basket
1 ora

Clint Capela, sono numeri da superstar dell'Nba

Una prima “tripla doppia” contro Minnesota, un match con più di 25 punti e 25 rimbalzi contro i Detroit Pistons. È la stagione dei ginevrino degli Hawks
Calcio
1 ora

Campana: ‘Ridicolo, guardiamo già alla prossima stagione’

Il direttore generale dell'Fc Lugano commenta la ‘concessione’ del Consiglio Federale a 100 persone negli stadi all'aperto e 50 all’interno
Hockey
3 ore

L'attesa è finita: la Nazionale di Fischer torna in pista

Dopo oltre un anno, i rossocrociati il 7 e l'8 maggio sfideranno due volte la Francia, a Bienne, per prepararsi ai Mondiali di Riga
Automobilismo
3 ore

Parte da Monza la stagione (anche virtuale) di Alex Fontana

Il pilota ticinese impegnato nel weekend nella prima tappa del GT World Challenge Europe con la Lamborghini Huracán GT3 Evo del team Emil Frey Racing
CALCIO FEMMINILE
19 ore

La Svizzera trova l'Euro solo ai calci di rigore

A Thun la Nazionale di Nils Nielsen pareggia 1-1 contro la Repubblica ceca, ma dal dischetto le elvetiche sono più precise
CALCIO
19 ore

Spettacolo a Parigi, il Psg resiste al Bayern

Ai bavaresi non basta il gol della vittoria firmato da Choupo-Moting al 40’. In semifinale anche il Chelsea nonostante la sconfitta con il Porto
Sci
25.02.2021 - 15:170
Aggiornamento : 15:43

Lara Gut-Behrami all'assalto di coppetta e coppona

La ticinese può approfittare delle gare in Val di Fassa per mettere le mani sul globo di cristallo di superG e sorpassare Vlhova in vetta alla Cdm generale

Dopo aver fatto incetta di medaglie ai Mondiali di Cortina (oro in gigante e superG, bronzo in discesa) è tempo di tornare all'assalto della Coppa del mondo per Lara Gut-Behrami, la quale nel weekend lungo dedicato alla velocità in Val di Fassa ha la ghiottissima occasione di mettere ulteriore fieno (leggasi punti) in cascina.

In primis, la ticinese è a un niente dall'aggiudicarsi la sua terza coppetta di superG dopo quelle del 2014 e del 2016 e dovrebbe compiere proprio nella gara di domenica il passo decisivo, visto che le basterà conquistare sei punti (ossia chiudere almeno 25esima) per diventare irraggiungibile per l'unica che può ancora agguantarla, la connazionale Corinne Suter. Quest'ultima a due prove dal termine della stagione (dopo l'appuntamento sulle nevi italiane rimarrà soltanto il superG delle finali di Lenzerheide, quindi un totale di 200 punti in palio) accusa infatti un ritardo di 195 lunghezze dalla 29enne di Comano, che prima di pensare al globo di cristallo nella disciplina di cui è fresca campionessa del mondo dovrà però concentrarsi sulle due discese di domani e sabato. 

Già, perché anche se la ticinese non può realisticamente più nutrire velleità di classifica nella specialità regina – la vetta occupata dall'infortunata Sofia Goggia è lontana 297 punti con tre prove ancora in calendario –, ben diverso è il discorso legato alla generale di Cdm, che vede Gut-Behrami al secondo posto a soli 42 punti da Petra Vlhova (Michelle Gisin, terza, è staccata di 140 lunghezze dalla connazionale). Come dire che il sorpasso è più che fattibile e anzi, se vorrà sperare di mettere le mani per la seconda volta sulla "coppona" dopo averlo fatto nel 2016, la protetta di papà Pauli dovrà come detto cercare di distanziare il più possibile la slovacca sulle Dolomiti, visto che poi prima delle citate finali di metà marzo le ragazze di misureranno ancora in un gigante e ben tre slalom.

Johnson la migliore, Gut-Behrami sesta

Intanto nella seconda e ultima prova in vista delle discese di domani e sabato, Lara Gut-Behrami (terza il giorno prima ma saltando una porta) si è piazzata sesta a 74 centesimi dalla migliore, l'americana Breezy Johnson. Quest'ultima nelle tre discese finali della stagione cercherà di approfittare del fatto che la Goggia è ko per recuperare i 195 punti che la separano dall'italiana nella classifica di specialità e soffiarle così il globo di cristallo. In agguato c'è però anche la svittese Corinne Suter, nuova campionessa del mondo della disciplina regina che ha solo 15 lunghezze di ritardo dalla Johnson e che oggi non ha forzato finendo decima a 0"89 dalla migliore (preceduta di una posizione dalla connazionale Joana Hählen). Non è invece riuscita a far meglio del 30esimo tempo di oggi (36a ieri) Petra Vlhova.

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved