Sci
09.12.2018 - 14:430

Anche nell'universo parallelo vince sempre lei

Già trionfatrice il giorno prima in super-G, Mikaela Shiffrin si è ripetuta sulle nevi di St. Moritz tra i paletti stretti. Terzo posto per Wendy Holdener

Non ce n'è proprio per nessuno. Già trionfatrice il giorno prima in un super-G che ha visto Lara Gut-Behrami centrare il suo primo podio stagionale (2ª), Mikaela Shiffrin ha fatto il bis sulle nevi di St. Moritz conquistando anche lo slalom parallelo di oggi. La statunitense, che domina la classifica generale di Cdm, nell'ultimo atto ha avuto la meglio della slovacca Petra Vlhova, che a sua volta in semifinale ha avuto la meglio per un niente (una mano, tradottasi in 2 centesimi sul cronometro) su Wendy Holdener. La svittese ha comunque centrato pure lei il suo primo podio dell'inverno superando nella finale per il terzo posto di 26 centesimi l'austriaca Katharina Liensberger.

Per quanto riguarda le altre rossocrociate, si sono fermate agli ottavi di finale Aline Danioth (battuta dalla slovena Marusa Ferk) e Carole Bissig (contro la Vlhova), mentre Elena Stoffel (33ª), Charlotte Chable (43ª) e Michelle Gisin (45ª) sono state eliminate già nelle qualificazioni del mattino.

Hirscher fa 60, poi il vento lo ferma

In campo maschile invece si è rimasti al 60° successo in Cdm di Marcel Hirscher, impostosi nel gigante di Val d'Isère (miglior elvetico Loïc Meillard e 5° a 1"54) davanti al norvegese Henrik Kristoffersen (+1"18) e allo svedese Matts Olsson (+1"31). Questo perché lo slalom previsto oggi è stato annullato a causa raffiche di vento fino a 100 km/h.

Tags
© Regiopress, All rights reserved