Qatar 2022
01.12.2022 - 22:27

La vittoria non basta: dopo i belgi, anche i tedeschi a casa

La vittoria per 4-2 sul Costarica non permette alla Germania di evitare la seconda eliminazione di fila dopo la fase a gironi a un Mondiale

la-vittoria-non-basta-dopo-i-belgi-anche-i-tedeschi-a-casa
Keystone
Al tappeto

Dopo una folle serata di calcio, la Germania è fuori dal Mondiale: non è infatti bastato il 4-2 inflitto al Costarica (più due pali colpiti da Musiala) per qualificarsi agli Ottavi di finale. E questo a causa della sorprendente vittoria del Giappone per 2-1 ai danni della Spagna.

I tedeschi hanno dovuto sudare prima di riuscire ad avere (inutilmente) la meglio sui centroamericani. Dopo aver dominato in avvio, segnando al decimo minuto, infatti, Neuer e compagni hanno dovuto fare i conti con il ritorno degli avversari che nel secondo tempo sono pure passati in vantaggio. Il risultato è però stato nuovamente ribaltato grazie a tre gol consecutivi dei tedeschi. Reti, però, come detto che non hanno potuto evitare l’eliminazione della Germania già nella fase a giorni per la seconda volta consecutiva a un Mondiale, dopo quella di quattro anni prima in Russia.

Costarica - Germania (0-1) 2-4
Reti:
10’ Gnabry 0-1. 58’ Tejeda 1-1. 70’ Vargas 2-1. 73. Havertz 2-2. 85’ Havertz 2-3. 90’ Füllkrug 2-4.
Costarica: Navas; Fuller (74’ Bennette), Duarte, Waston, Vargas, Oviedo; Campbell, Borges, Tejeda, Aguilera (46’ Salas); Venegas (74’ Matarrita).
Germania: Neuer; Kimmich, Süle, Rüdiger, Raum (67’ Götze); Goretzka (46’ Klostermann), Gündogan (55’ Füllkrug); Sané, Musiala, Gnabry; Müller (67’ Havertz).
Arbitro: Frappart (Francia)
Note: 67’054 spettatori. Costarica senza
Calvo (squalificato). Pali: 61’ e 67’ Musiala. Ammonito: 77’ Duarte.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved