QATAR 2022
27.11.2022 - 17:34
Aggiornamento: 19:31

Belgio sconfitto, a Bruxelles scoppiano disordini

La polizia è intervenuta con cannoni ad acqua per disperdere i tifosi facinorosi. Le autorità hanno chiesto alla popolazione di non recarsi in centro

belgio-sconfitto-a-bruxelles-scoppiano-disordini

Dopo la vittoria del Marocco contro il Belgio, sono scoppiate violenze a Bruxelles: la polizia ha dichiarato che "decine di persone" hanno attaccato gli arredi urbani e la polizia. Già prima della fine della partita, nel centro della città "decine di persone, alcune delle quali con passamontagna, hanno cercato lo scontro con le forze dell’ordine, compromettendo la sicurezza pubblica", ha dichiarato la polizia in un comunicato.

Ha riferito dell’uso di materiale pirotecnico, del lancio di proiettili, di manifestanti armati di bastoni, di un incendio sulla strada pubblica e della distruzione di un semaforo. "Un giornalista è stato ferito al volto dai fuochi d’artificio", secondo la polizia, che ha poi deciso di intervenire con un cannone ad acqua e gas lacrimogeni.

Per questo intervento sono stati mobilitati un centinaio di agenti. La polizia ha chiesto ai residenti e ai tifosi di evitare alcune zone del centro città. Le stazioni della metropolitana sono state chiuse e le strade bloccate per limitare la folla.

"Condanno con la massima fermezza gli incidenti di questo pomeriggio. La polizia è già intervenuta con decisione. Consiglio quindi ai sostenitori di non recarsi nel centro della città. La polizia sta utilizzando tutte le sue risorse per mantenere l’ordine pubblico – ha commentato il sindaco di Bruxelles, Philippe Close, su Twitter –. Ho ordinato alla polizia di procedere all’arresto amministrativo dei facinorosi", ha aggiunto.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved