marti-positivo-al-covid-oggi-niente-svizzera-canada
Keystone
Lars Weibel: ‘Sapevamo che sarebbe potuto succedere, quindi non ci lamentiamo’
PECHINO 2022
01.02.2022 - 12:35
Aggiornamento : 18:27

Marti positivo al Covid, oggi niente Svizzera-Canada

Il difensore dello Zurigo costretto a lasciare il ritiro di Cham. Domani i rossocrociati voleranno a Pechino, dove potranno giocare almeno un’amichevole

L’amichevole preolimpica fra la Nazionale di Patrick Fischer e il Canada, prevista nel tardo pomeriggio a Cham (ore 18), è stata annullata in seguito a un test di routine che ha fatto emergere la positività al coronavirus del difensore dello Zurigo Christian Marti. Le due federazioni si sono così viste costrette annullare l’incontro che si sarebbe svolto comunque a porte chiuse, al fine di non correre rischi in vista della trasferta a Pechino.

Trasferta a cui, naturalmente, Marti dovrà ora rinunciare: il ventottenne, che avrebbe disputato i primi Giochi della sua carriera, è stato costretto a lasciare il ritiro dei rossocrociati, all’Oym College di Cham. Toccherà ora allo staff tecnico decidere il nome del sostituto di Marti, in un elenco di giocatori che era già stato allestito nelle scorse ore, ma mai divulgato.

Ricordiamo che gli elvetici decolleranno alla volta di Pechino domani, con un volo in partenza da Kloten alle 18.20 il cui arrivo in Cina è previsto sul mezzogiorno. La Nazionale farà il suo debutto olimpico mercoledì 9 febbraio alle 16.40 cinesi (le 9.40 del mattino da noi), nella partita che aprirà ufficialmente il torneo maschile contro i russi campioni in carica. Prima, però, la Svizzera avrà la possibilità di fare almeno un test sul posto, l’unico a questo punto, lunedi a Pechino contro la Finlandia. «Partiamo sempre dal presupposto che ci vogliano due amichevoli per riuscire ad abituarsi al ritmo degli incontri internazionali – rileva Lars Weibel, il direttore delle squadre nazionali – ed è un peccato che non possa essere così. Tuttavia, sappiamo bene in quale periodo stiamo vivendo, quindi sapevamo bene che sarebbe potuto succedere. Quindi non ci lamentiamo, anzi possiamo essere felici di essere ancora sulla buona strada».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
canada christian marti coronavirus nazionale patrick fischer pechino 2022 svizzera

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved