HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
HC Aspi Capitals
10265
2
LucHC Lions
10118
3
Sparta Becherovka
9862
4
FHM2223
9769
5
TrigoAce1
9727
6
Team Belozoglu
9686
7
thibault_gav
9678
8
HC Kaski Male
9654
9
Team7
9603
10
Chop
9481
ULTIME NOTIZIE Sport
CALCIO
42 min

Frei e il Basilea respirano grazie alla vittoria in Coppa

Al Letzigrund battuto il Grasshopper grazie soprattutto a una doppietta di Zeki Amdouni. Dopo le magre in Super League, i renani rialzano la testa
BASKET
1 ora

La Sam domina il Neuchâtel, i Tigers resistono un tempo al Vevey

Una vittoria e una sconfitta nel turno infrasettimanale. Decisivi due parziali: la Spinelli piazza un 32-0, il Lugano incassa un 10-29
hockey
2 ore

‘Sono sorpreso, contento e orgoglioso’

Grande onore per il linesman Eric Cattaneo, scelto per la finale di Champions: ‘Rispetto al campionato non c’è la stessa conoscenza con i giocatori’
Rugby
4 ore

Sergio Parisse lascia il rugby: è nel XV ideale di ogni tempo

L’ex capitano della nazionale italiana si ritirerà a giugno. Con lui, nel team migliore di sempre secondo ‘PlanetRugby’, anche il compagno Castrogiovanni
CALCIO
5 ore

Per la Fifa i reati sessuali diventano imprescrittibili

La federazione internazionale ha provveduto a un aggiornamento del codice etico. In precedenza, i casi andavano in prescrizione dopo 10 anni
CALCIO
6 ore

È guerra tra Alpstaeg e il Cda dell’Fc Lucerna

Il principale azionista della società ha sporto denuncia, sia penale, sia civile e ha chiesto alla Sfl di indagare prima di concedere la licenza 2023-24
pugilato
7 ore

Tiago Pugno diventa professionista

Il 30enne pugile ticinese è ora alla ricerca di risorse economiche per lanciare al meglio la seconda parte di carriera
TENNIS
7 ore

La Svizzera sfida la Germania con un Wawrinka nel motore

Coppa Davis, da venerdì a domenica a Treviri affronta la squadra del campione olimpico Alexander Zverev
Altri sport
8 ore

Tom Brady annuncia il (nuovo) ritiro

L’uomo dei record, 45 anni, ha detto in un video che lascerà il football, stavolta ‘per davvero’
09.09.2022 - 18:52
Aggiornamento: 21:09

Ecco il nuovo Ambrì, e Daniele Grassi è il suo capitano

Presentata a Locarno l’85esima stagione biancoblù. ‘Puntiamo ai preplayoff e a una Spengler da protagonisti’. In una Gottardo Arena che non cambierà nome

ecco-il-nuovo-ambri-e-daniele-grassi-e-il-suo-capitano
Ti-Press/Golay
I vertici dell’Ambrì e il nuovo logo dello stadio

Nove giocatori nuovi, ben sette dei quali stranieri («non ne abbiamo mai avuti così tanti», dice il coach Luca Cereda). Per un Ambrì che si appresta a vivere l’85esima stagione della sua storia, la quattordicesima sotto la presidenza di Filippo Lombardi. E, come ricorda il direttore sportivo Paolo Duca, «la sesta della nostra gestione, del nostro staff».

Quella che si appresta a iniziare sarà non solo una stagione intensa, ma vista la serie di novità durante questo lungo preseason ora come ora è anche parecchio difficile da decifrare. «Riguardo agli obiettivi sportivi – ammette Paolo Duca –, vi confesso che quest’anno è particolarmente difficile fare previsioni. È il primo campionato a 14 squadre, con 4 turni completi uguali per tutti. Oltre che il primo campionato con sei stranieri, anche questo avrà grande impatto. Con addirittura cinque squadre che, come la nostra, hanno già un portiere straniero. Noi siamo senz’altro convinti di aver fatto un passo avanti, ma anche gli altri li hanno fatti. Insomma ci sono diversi fattori che rendono difficile paragonare il nostro livello con quello degli altri, ecco perché non vediamo l’ora di cominciare, per capire a che punto siamo».

Un obiettivo, però, naturalmente c’è. Anzi, sono due: «Fatte le premesse, il nostro obiettivo stagionale sarà quello di arrivare ai preplayoff: siamo coscienti che non sarà facile ma siamo anche convinti che possiamo farcela. Il secondo obiettivo sarà quello di giocare una Spengler da protagonisti, sempre che finalmente quest’anno la si possa giocare. Da ultimo, poi, vogliamo far crescere bene e in fretta i giovani inseriti per far loro assumere ruoli importanti».

In una stagione che parte all’insegna del ringiovanimento («c’è stato un importante cambio generazionale, e siamo convinti che andava fatto», aggiunge), a guidare la squadra ci sarà un nuovo capitano, dopo la partenza di Michael Fora in direzione Davos. «Arrivati alla fine del training camp, come consuetudine abbiamo definito team di capitani per la nuova stagione: gli assistenti saranno André Heim, Dario Bürgler e Inti Pestoni, mentre il nuovo capitano sarà Daniele Grassi».

Gottardo Arena: tre aziende, un solo nome

Da ultimo, ma non per ultimo, c’è poi la questione irrisolta del nome del nuovo stadio biancoblù: Gottardo Arena era, Gottardo Arena rimarrà. «Ora è ufficiale, possiamo dirlo – spiega Massimo Frigerio, il presidente della Valascia Immobiliare Sa –. La nuova pista si chiamerà Gottardo Arena: abbiamo già creato il logo, e l’abbiamo voluto fare stilizzando la montagna del Gottardo. Dovevamo però anche pensare al ‘naming’, infatti quei soldi servono per rientrare nelle cifre, e abbiamo scelto una soluzione che preveda i nomi di tre aziende distinte: due sono Chicco d’oro e Banca Efg ma sul tavolo ci sono altre due proposte, le stiamo valutando. Ottimo traguardo per noi, perché il nome Gottardo Arena rimarrà, e per noi era la base. Non possiamo che essere felici delle ‘joint venture’ con queste tre società, pur se una è con noi da anni e anni».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved