04.04.2022 - 23:05

Lo Zurigo sfiderà il Friborgo, Davos e Rapperswil alla bella

Il Bienne, che era avanti nella serie, battuto in gara-7 dai Lions. I grigionesi dominano i sangallesi e si portano sul 3-3.

lo-zurigo-sfidera-il-friborgo-davos-e-rapperswil-alla-bella
Keystone
I giocatori dello Zurigo Lions festeggiano l’accesso alla semifinale

Sarà lo Zurigo a sfidare il Friborgo in semifinale, venerdì alla pista St. Léonard. Nella settima, e decisiva, partita nei quarti di finale, i Lions hanno battuto il Bienne 3-1.

Sotto due partite a tre nella serie, gli zurighesi sono dunque riusciti nella rimonta. Stasera la squadra di Rikard Grönborg ha potuto contare sui suoi giocatori di punta, per guadagnarsi l‘accesso al penultimo atto. Ad aprire le marcature è stato Sven Andrighetto (22’), che ha ben sfruttato l’ottimo lavoro di Denis Hollenstein.

Il 2-0 (48’) porta la firma di Denis Malgin, andato a segno in inferiorità numerica e grazie a un bell’asist di Pedretti. Il Bienne ha dimezzato lo scarto al 51’ con Luca Cunti, ma il centro avrebbe dovuto sedere sulla panchina dei penalizzati, per un colpo di bastone al volto di Yannick Weber. Sul finire dell’incontro Bienne ha avuto occasione per pareggiare, ma si è trovato di fronte un Jakub Kovar in grande spolvero.

Lo Zugo - già qualificato, a spese del Lugano - dovrà aspettare il settimo incontro tra Davos e Rapperswil per sapere chi tra grigionesi e sangallesi saranno gli avversari in semifinale. Perse le prime tre partite, Davos ha in effetti completato la rimonta e, grazie alla vittoria per 7-3 in gara-6, si è portato sul 3-3 nella serie.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved