l-ambri-fa-cinquina-e-il-rappi-va-al-tappeto
Brandon McMillan festeggia così il gol del provvisorio 4-1 (Keystone)
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
CICLISMO
7 ore

Ellen van Dijk, l’ora al femminile ha un nuovo nome

Sulla pista del velodromo solettese di Grenchen, la trentacinquenne olandese ha battuto il primato della britannica Lowden: 49,254 metri
Calcio
8 ore

L’Fcl e una squadra da (ri)costruire, con il Crus e per l’Europa

Il giorno dopo la conclusione di una trionfale stagione, la società bianconera ha voluto fare il punto gettando già lo sguardo alla prossima annata
CALCIO
8 ore

Alex Frei è il nuovo allenatore del Basilea

L’ex attaccante rossoblù, fresco di promozione in Super League con il Winterthur, ha firmato un contratto di due anni con il club che lo ha lanciato
Tennis
8 ore

Stan Wawrinka deve già salutare il Roland Garros

Il 37enne vodese, rientrato sul circuito solo a fine marzo dopo oltre un anno di stop, è stato sconfitto al primo turno in quattro set dal francese Moutet
corsa d’orientamento
8 ore

Tornano i big e vincono nei boschi malcantonesi

Ad Astano si impongono Manuele Ren (nonostante qualche sbavatura) davanti a Tobia Pezzati ed Elisa Bertozzi su Elena Pezzati
Hockey
8 ore

Nico Hischier, tutta la stoffa del capitano

Terzo elvetico ad avere la ‘C’ sulla maglia in Nhl dopo Streit e Josi, il ventitreenne vallesano si gode il ruolo di leader. ‘Ma non sono certo l’unico’
atletica
9 ore

Salvadé e Delorenzi campioni ticinesi

Premiati anche Kariem Hussein, l’italiana Iezzi, Mattia Tajana, Nathan Oberti, Desirée Regazzoni e Laura Torino-Imberti
Hockey
9 ore

Helsinki, capolinea Italia (e miracolo Danimarca)

La selezione di Ireland e Huras perde il posto nell’élite, battuta 5-2 dal Kazakistan. Gli scandinavi, invece, battono nientemeno che il Canada
L’angolo delle bocce
9 ore

A Chiasso vittorie per Eichenberger-Gianinazzi e Bianchi

Il duo dell’Ideal si è imposto nella Boccia d’oro e il rappresentante della Condor Club nell’Arte e Bocce
basket
9 ore

Il Riva è terzo. ‘E dire che per alcuni non avevamo stimoli’

Buona stagione della squadra di Valter Montini, nonostante le tante giovani in campo e qualche infortunio di troppo
Hockey
15 ore

Per il Lugano due amichevoli a Straubing

I bianconeri invitati alla Gäubodenvolksfest-Cup in Germania dal 19 al 21 agosto
14.01.2022 - 22:06
Aggiornamento : 22:44

L’Ambrì fa cinquina e il ‘Rappi’ va al tappeto

Un secondo tempo indiavolato permette ai leventinesi di espugnare la pista sangallese, dove la squadra di Luca Cereda s’impone per 5 reti a 2

L’Ambrì si presenta a Rapperswil con qualche novità. In difesa rientrano Zaccheo Dotti e Hächler, mentre Pezzullo finisce in soprannumero. Assente ovviamente Moses (la clausola gli impedisce di giocare contro i sangallesi), si rivede D’Agostini, mentre in porta è confermato Conz. Nel ‘Rappi’, fermo ormai dal 22 dicembre, rientrano invece Zangger ed Eggenberger.

Gli ospiti partono all’attacco, già nel primo minuto Regin e Zwerger impegnano Nyffeler. La risposta avversaria non tarda ad arrivare, Eggenberger al 4’ infila Conz dopo un primo tentativo di Djuse. Il Rapperswil preme e sfiora il raddoppio con Cervenka al termine di una pregevole combinazione. Poco più tardi, all’ottavo, è Djuse a impegnare Conz. Al 9’ al termine di una mischia arriva il pareggio di Grassi. I biancoblù hanno poi il merito di superare 2’ d’inferiorità indenni. Al 13’ D’Agostini solo davanti a Nyffeler non riesce a fare centro. I Lakers sprecano sul finire di frazione il secondo powerplay di serata e allora le squadre vanno alla pausa sul risultato di parità.

L’inizio del tempo centrale vede Pestoni e soci in superiorità numerica, l’occasione viene sfruttata da Regin, l’Ambrì ribalta dunque la situazione. I padroni di casa provano a reagire e premono, ma la difesa ospite resiste. Sataric al 29’ a tu per tu con Conz fallisce la migliore occasione. Le parti si ribaltano al 31’ quando Zwerger in break perde il duello contro Nyffeler. La scena si ripete nuovamente, stavolta è Wick a non superare Conz. Dopo 35’ i ticinesi si ritrovano in powerplay, e Mc Millan da sottomisura si rende minaccioso. È il preludio al gol del 3 a 1 siglato da Fora con un tiro al volo dalla linea blu. A 3’’ dalla seconda pausa è infine McMillan a realizzare il punto del 4 a 1 al termina di una bella azione personale.

Il terzo periodo comincia senza particolari sussulti. Il Rapperswil in powerplay ci prova, ma Conz è abile a bloccare una conclusione di Mitchell. L’Ambrì sembra poter gestire bene il comodo vantaggio, ma, un po’ dal nulla, al 47’ giunge la seconda rete locale a opera di Cervenka. Galvanizzati i ragazzi di Hedlund tentano di alzare il baricentro, Wick e Jelovac non capitalizzano due buone opportunità. Nel complesso l’Ambrî gestisce però egregiamente il vantaggio, nemmeno in powerplay i sangallesi fanno breccia. L’assalto finale a porta incustodita non porta nessun frutto; anzi, è l’Ambrì a segnare la quinta rete con D’Agostini. Pestoni e compagni tornano dunque a festeggiare una vittoria, la prima in questo 2022.

Rapperswil - Ambrì Piotta (1-1 0-3 1-1) 1-5
Reti:
3’52’’ Eggenberger (Djuse, Rowe) 1-0. 8’19’’ Grassi 1-1. 21’37’’ Regin (esp. Rowe) 1-2. 35’36’’Fora (Pestoni, Bürgler/esp. Jelovac) 1-3. 39’57’’ McMillan (Fora) 1-4. 46’29’’ Cervenka (Rowe, Sataric) 2-4. 59’38’’ D’Agostini (Zwerger/ porta vuota) 2-5.
Rapperswil: Nyffeler; Vouardoux, Djuse; Jelovac, Profico; Aebischer, Maier; Sataric; Zangger, Mitchell, Wetter; Lammer, Albrecht, Cervenka; Brüschweiler, Rowe, Eggenberger; Wick, Dünner, Forrer.
Ambrì Piotta: Conz; Fora, Isacco Dotti; Hietanen, Burren; Fohrler, Fischer; Hächler, Zaccheo Dotti; Trisconi, Kostner, Bianchi; D’Agostini, Regin, Zwerger; Bürgler, Heim, Kneubuehler; Pestoni, Grassi, McMillan.
Arbitri: Wiegand, Ströbel; Fuchs, Gnemmi.
Note: 4’050 spettatori. Penalità: Rapperswil 3 x 2’; Ambrì 4 x 2’. Tiri: 31-29 (12-7, 10-13, 9-9). Rapperswil senza Lehmann, Baragano (infortunati), Neukom (Olten), Bader e Bircher (Turgovia). Ambrì privo di Moses (clausola), Pezzullo, Incir, Cajka e Dal Pian (in soprannumero). Rapperswil dal 58’25’’ al 59’38’’ senza portiere. Al 58’55’’ timeout Rapperswil. Premiati a fine partita, quali migliori in pista, Roman Cervenka e Michael Fora.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ambrì piotta hcap luca cereda national league rapperswil ambrì scrj

HOCKEY: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved