14.01.2022 - 15:27
Aggiornamento: 16:04

Ad Ambrì tutti seduti anche per la sfida con il Davos

Dopo il prolungamento delle misure deciso dal Consiglio di Stato. Ma chi ha l’abbonamento spalti potrà sempre candidarsi per il posto in tribuna

ad-ambri-tutti-seduti-anche-per-la-sfida-con-il-davos
Soli posti in piedi sino a fine mese (Ti-Press/Crinari)

Dopo il prolungamento delle misure decise dal Consiglio di Stato per contrastare la pandemia, valide sino a fine mese, l’Ambrì rende noto ai propri tifosi che anche in occasione della partita del 22 gennaio alla Gottardo Arena, quella con il Davos, il pubblico potrà accedere unicamente ai settori dello stadio con posti seduti.

Nella nota stampa, il club biancoblù ricorda che «la consumazione di cibo e bevande sarà possibile solo ed esclusivamente nelle strutture dedicate alla ristorazione con servizio al tavolo, in altre parole sarà vietato bere o mangiare al proprio posto. Il club biancoblù invita gli abbonati delle tribune che sono impossibilitati ad assistere alla partita del 22 gennaio a voler compilare l’apposito formulario presente sul sito ufficiale indicando la loro disponibilità a lasciare libero il proprio posto». Ciò, infatti, permetterà al club biancoblù di mettere a disposizione di chi ha un abbonamento spalti di accomodarsi gratuitamente in tribuna. A tal proposito, ricorda la società leventinese, «gli abbonati spalti sono invitati a loro volta a compilare il formulario presente sul nostro sito internet, ma ricordiamo che non sarà tuttavia possibile scegliere né il settore, né il posto, e non sarà neppure possibile richiedere due o più posti vicini». Tuttavia, conclude il comunicato, «data l’attuale scarsa disponibilità di posti in tribuna, la società non potrà garantire la presenza a tutti gli abbonati spalti».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved