pechino-rischia-di-essere-orfana-delle-stelle-di-nhl
Keystone
Si va avanti a singhiozzo
21.12.2021 - 17:13
Aggiornamento: 22.12.2021 - 16:18

Pechino rischia di essere orfana delle stelle di Nhl

Troppi rinvii in Nordamerica: la pausa natalizia sarà più lunga. E si discute sulla partecipazione delle grandi stelle alle prossime Olimpiadi

La Nhl e il sindacato dei giocatori hanno annunciato che la stagione si fermerà domani, due giorni prima della pausa natalizia precedentemente programmata, a causa delle preoccupazioni relative al Covid-19. Cinque partite che erano in programma per giovedì sono state rinviate, portando il totale di quelle posticipate a 49, mentre oggi si disputeranno i due match in calendario.

Tutti i confronti in calendario per domani erano già stati cancellati. Al momento, la ripresa del campionato resta fissata per lunedì 27 dicembre per tutte e 32 le squadre, ma domenica i giocatori dovranno riferire ai rispettivi team i risultati dei test e nessuno sarà ammesso nelle sedi o nei palazzetti se non avrà un risultato negativo.

Vista l’incertezza legata al Covid-19 e l’accumularsi di gare rinviate, la Nhl e i rappresentanti dei giocatori stanno discutendo in merito alla partecipazione alle Olimpiadi invernali di Pechino, al via a febbraio. Presenza che, alla luce degli sviluppi della pandemia, la loro presenza ai Giochi si fa di giorno in giorno più in dubbio. Nei prossimi giorni, ad ogni buon conto, è atteso un annuncio ufficiale.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
giochi olimpici invernali hockey national hockey league nhl olimpiadi pechino 2022
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved