Seattle Kraken
2
NAS Predators
3
2. tempo
(1-1 : 1-2)
VAN Canucks
2
EDM Oilers
1
3. tempo
(0-0 : 2-0 : 0-1)
Seattle Kraken
2
NAS Predators
3
2. tempo
(1-1 : 1-2)
VAN Canucks
2
EDM Oilers
1
3. tempo
(0-0 : 2-0 : 0-1)
un-brutto-secondo-tempo-condanna-l-ambri
Ti Press
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
TrigoAce1
9490
2
Maxim la biere
9472
3
25 Francs trop cher
8877
4
Iselis Punktebuebe
8868
5
Team Gobbi
8826
6
ADTC
8720
7
Wild Hogs
8704
8
BalaBala
8638
9
TrigoAce2
8630
10
Matterhorn1
8629
ULTIME NOTIZIE Sport
Calcio
41 min

Da Lima a Yaoundé, quante tragedie legate al calcio

Disordini tra tifosi, strutture fatiscenti, sicurezza e forze dell’ordine inadeguate, fatalità: il dramma in Camerun è solo l’ultimo di una lunga lista
Hockey
7 ore

Ambrì sconfitto a Zurigo con onore e ripreso dal Berna

I Lions fanno la differenza nell’ultimo periodo dopo l’1-1 al termine dei primi due tempi. In classifica i leventinesi cedono agli Orsi il decimo posto.
Hockey
7 ore

A Zugo un martedì pazzo, che al Lugano frutta un punto

Serata incredibile alla BossardArena, in cui succede di tutto, decisa da Hansson al supplementare. Con i bianconeri che, però, perdono Schlegel
Sci
8 ore

A Schladming 7 elvetici a punti, ma lontani da Linus Strasser

Il tedesco si impone nello slalom sulla Planai precedendo il norvegese McGrath e l’austriaco Feller. Tanguy Nef (decimo) miglior rossocrociato.
Calcio
8 ore

Roy Hodgson ci ripensa: dovrà salvare il Watford

A 74 anni e 188 giorni l’ex selezionatore della Svizzera prende il posto dell’esonerato Claudio Raineri e diventa il più anziano allenatore della Premier.
L'ANGOLO DELLE BOCCE
13 ore

Buona la prima per Eichenberger-Gianinazzi

Grande inizio di stagione per la coppia dell’Ideal Coldrerio. A Cavergno ha battuto 12-0 Rossi - Lorenzetti (Torchio)
Gallery
Tennis
13 ore

Australian Open, Nadal-Berrettini in semifinale

Rafa ha sconfitto Shapovalov in cinque set, l’azzurro ha fatto lo stesso contro il francese Monfils. Donne, avanti Ashleigh Barty e Madison Keys
sci alpino
15 ore

Sara Hector vince il gigante a Plan de Corones

Male le elvetiche: la rossocrociata meglio piazzata è Andrea Hellenberger, 19esima
tiri liberi
15 ore

3x3 in rampa di lancio. Quali ripercussioni sulle Nazionali?

Nelle selezioni delle squadre 3x3 tanti giocatori nel giro anche della Nazionale maggiore. A quali competizioni dare la priorità?
Nuoto
16 ore

Mondiali di Fukuoka rinviati al 2023

La rassegna iridata avrebbe dovuto svolgersi lo scorso anno, ma venne posticipata per la vicinanza con i Giochi e per l’emerganza sanitaria
calcio
16 ore

Eray Cömert passa dal Basilea al Valencia

Il difensore centrale dei renani e della Nazionale rossocrociata ha firmato un contratto con gli spagnoli fino al 2026
SCI ALPINO
18 ore

Plan de Corones, prima manche: Vlhova avanti, Gisin 11esima

La slovacca ha dato 34 centesimi di distacco alla leader della classifica di specialità, la svedese Sara Hector, terza l’americana Shiffrin
HOCKEY
1 gior

Daniel Carr alle Olimpiadi con la maglia del Canada

L’attaccante del Lugano convocato da Claude Julien assieme a Desharnais (Friborgo), Winnik (Ginevra) e Noreau (Zsc Lions)
CICLISMO
1 gior

Incidente a Egan Bernal durante un allenamento in Colombia

Il vincitore del TdF 2019 è stato trasportato all’ospedale. La prima diagnosi parla di frattura del femore e della rotula. Intervento chirurgico a ore
07.12.2021 - 22:190
Aggiornamento : 22:38

Un brutto secondo tempo condanna l’Ambrì

La compagine leventinese chiude in vantaggio la prima frazione, ma incassa cinque reti nel periodo centrale e viene superata 6-5 dal Langnau

Terza sconfitta consecutiva per l’Ambrì. I ticinesi, privi di Fora, Zwerger, Conz e McMillan, sfiorano una clamorosa rimonta, ma vengono superati in casa 6-5 dal Langnau.
La partita si mette subito sui binari giusti per l‘Ambrì, che dopo appena tre minuti di gioco beneficia della prima superiorità numerica del confronto per un cambio scorretto del Langnau. I biancoblù non sprecano l’occasione e si portano in vantaggio al 04’09’’: Pestoni recupera un disco nell’angolo e serve D’Agostini, il cui polsino non lascia scampo a Mayer. Trascorrono appena 01’22’’ e i padroni di casa raddoppiano. Il marcatore è Heim, abile a deviare in rete da distanza ravvicinata un disco messo in mezzo da Kneubuehler. I ticinesi sembrano in controllo della partita e si rendono ancora pericolosi con la linea di Pestoni e Grassi. Alla prima vera incursione i tigrotti trovano però la via del gol con Grenier, che indovina l’angolo giusto per superare Ciaccio.

Incassata la rete, i leventinesi tornano ad affacciarsi dalle parti di Mayer e al 09’56’’ Zaccheo Dotti scheggia il palo con una conclusione dalla linea blu. L’occasione migliore sul fronte bernese capita invece a Grenier, il cui tiro da ottima posizione viene deviato da Ciaccio. Al 16’08’’ l’Ambrì riesce anche ad andare a segno per la terza vola, ma il punto di Cajka viene annullato per una dubbia posizione di fuorigioco dello stesso numero 73. Nel finale di frazione c’è spazio ancora per i tentativi di D’Agostini da una parte e di Huguenin e Berger dall’altra. Il primo periodo si chiude sul parziale di 2-1.

Entrata in materia da incubo
In avvio di terzo centrale i padroni di casa si costruiscono subito una grossa opportunità, che Regin non riesce a capitalizzare. Sul successivo powerplay (penalizzato Fohrler) i tigrotti ottengono il 2-2 al 21‘51’’ grazie a Pesonen, imbeccato da Grenier. Sulle ali dell’entusiasmo, gli ospiti trovano altre due volte la via della rete, a cavallo tra il 24’05’’ e il 27’06’’, con Wyss ed Erni. Cereda decide a questo punto di chiamare il timeout e alla ripresa del gioco Hietanen sfiora il gol con un potente ‘slap’ dalla linea blu. Seguono nuove penalità da ambo le parti, ma nessuna delle due squadre riesce a pungere in powerplay. Al 34’52’’ il Langnau realizza quindi la quinta rete di serata con Grossniklaus, che finalizza una bella triangolazione. Ciaccio lascia allora la difesa della gabbia a Stefan Müller, costretto a capitolare a sua volta al 36’18’’ sul tiro di Diem. Dopo quaranta minuti il punteggio è dunque di 2-6.

Rimonta incompiuta
Nel terzo periodo i ticinesi premono e vanno a segno al 45’51’’ con Dal Pian (primo centro stagionale per lui), lesto a ribadire in rete un disco respinto da Mayer. La compagine leventinese continua a spingere, sbattendo però o contro l’estremo difensore avversario o contro i giocatori del Langnau. Al 55’12’’ Isacco Dotti trova finalmente il pertugio giusto e firma il 4-6. Il ‘forcing’ finale a porta sguarnita dei sopracenerini produce anche la quinta rete, realizzata da Hietanen a 61 secondi dalla terza sirena. Negli ultimi istanti, vissuti al cardiopalma, il risultato non cambia e la sfida termina 6-5 in favore dei tigrotti.

Ambrì Piotta - Langnau (2-1 0-5 0-2) 5-6

Reti: 4’09’’ D’Agostini (Pestoni/penalità di panchina) 1-0. 05’31’’ Heim (Kneubuehler, Bürgler) 2-0. 08’58’’ Grenier (Flavio Schmutz) 2-1. 21’51’’ Pesonen (Grenier, Flavio Schmutz/esp. Fohrler) 2-2. 24’05’’ Wyss (Diem) 2-3. 27’06’’ Erni (Schweri) 2-4. 34’52’’ Grossniklaus (Grenier). 36’18’’ Diem (Pesonen) 2-6. 45’51’’ Dal Pian (Pestoni). 55’12’’ Isacco Dotti (Bürgler, Hächler) 4-6. 58’59’’ Hietanen (Pestoni) 5-6

Ambrì Piotta: Ciaccio (dal 34’52’’ Müller); Zaccheo Dotti, Isacco Dotti; Hietanen, Burren; Fohrler, Fischer; Hächler; Kozun, Regin, D’Agostini; Bürgler, Heim, Kneubuehler; Pestoni, Grassi, Cajka; Incir, Kostner, Bianchi; Dal Pian.

Langnau: Mayer; Blaser, Erni; Huguenin, Leeger; Grossniklaus, Elsener; Wüthrich; Grenier, Flavio Schmutz, Olofsson; Schweri, Saarela, Pesonen; Petrini, Berger, Sturny; Wyss, Diem, Loosli.

Arbitri: Hungerbühler, Urban (A); Fuchs e Kehrli

Note: 5’905 spettatori. Penalità: 2x2’ contro l’Ambrì; 4x2’ contro il Langnau. Tiri in porta 42-33 (9-11, 12-17, 21-5). Ambrì Piotta privo di Conz, Zwerger, Trisconi, Fora (infortunati), Joel Neuenschwander, Pezzullo (Rockets) e McMillan (ammalato). Langnau privo di Schilt, Melnalksnis, Stettler, Weibel, Zaetta, Langenegger (feriti), Aeschbach, Guggenheim, Salzgeber e Zryd (ammalato). Ambrì senza portiere dal 58’04’’ al 58’59’’ e dal 59’10’’ fino al termine.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved