AUGER-ALIASSIME F. (CAN)
2
KRAJINOVIC F. (SRB)
0
3 set
(7-6 : 7-6 : 1-2)
DJOKOVIC N. (SRB)
2
BEDENE A. (SLO)
0
3 set
(6-3 : 6-3 : 4-1)
VAN DE ZANDSCHULP B. (NED)
0
NADAL R. (ESP)
2
3 set
(3-6 : 2-6 : 0-0)
ZVEREV A. (GER)
NAKASHIMA B. (USA)
17:40
 
ci-pensa-b-rgler-l-ambri-piega-al-supplementare-l-ajoie
Esultano i biancoblù (Ti-Press)
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Hockey
1 min

L’Hc Lugano tra la gente studiando i prossimi colpi di mercato

Il club bianconero presente a Lugano Marittima. Domenichelli: ‘Sì, l’idea è avere a disposizione un portiere straniero ma bisogna avere pazienza’
Tennis
1 ora

Belinda Bencic cede a Leylah Fernandez e saluta Parigi

La sangallese si è inchinata in tre set alla talentuosa canadese nel terzo turno del Roland Garros
Calcio
2 ore

Domenica al Lido lo scontro al vertice tra Locarno e Ravecchia

Alle 16.30 il big-match del gruppo 2 di Terza Lega che potrebbe decidere il primo posto del girone e la conseguente promozione in Seconda Lega
Calcio
2 ore

L’Asf vuole una nuova casa e lancia uno studio di fattibilità

Il Comitato centrale ha approvato il budget e affidato l’incarico di preparare il progetto all’ingegnere Silvio Hartmann
Hockey
3 ore

La Svizzera e quelle scelte per il futuro pagate nel presente

Al Mondiale in Finlandia chiusosi in modo deludente, i vertici elvetici hanno preferito elementi come Riat ed Egli agli esperti Brunner e Diaz
Hockey
3 ore

Mondiali, nel 2026 appuntamento in Svizzera

Sfumata, causa Covid, l’edizione 2020, il nostro Paese ospiterà la rassegna iridata tra quattro anni a Zurigo e Friborgo. Nel ’24 ragazze U18 in Ticino?
Atletica
4 ore

Sabato a Lugano si cercano i più veloci del Ticino

A partire dalle 13 la finale ticinese accoglierà un centinaio di giovani che oltre al titolo cantonale cercheranno il pass per le finali nazionali
Calcio
4 ore

Dopo il derby con il Chiasso la festa granata per la promozione

Sabato al termine della sfida con i rossoblù (che inizierà alle 16), l’Acb attende dalle 18 i propri tifosi per festeggiare il ritorno in Challenge League
Hockey
19 ore

Giovedì nero in salsa rossocrociata: si torna a casa

Dopo sette vittorie, al Mondiale in Finlandia la Nazionale di Fischer incassa la sua prima sconfitta. Ma è decisiva: in semifinale vanno gli Stati Uniti
Ciclismo
22 ore

Il belga De Bondt beffa gli sprinter a Treviso

Nell’ultima tappa (la 18ª) piatta del Giro d’Italia 2022 il corridore dell’Apecin ha battuto allo sprint i tre compagni di fuga. Carapaz sempre in rosa
calcio
22 ore

‘È stato un lungo percorso, ora mi godo ogni momento’

Mattia Bottani è arrivato al ritiro della Nazionale, dove ha già ricevuto le lodi di Pier Tami: ‘Ha fatto un grosso passo in avanti di personalità’
Hockey
22 ore

Ai Mondiali sono canadesi e cechi i primi semifinalisti

In Finlandia cadono i primi due verdetti: Svezia e Germania debbono fare le valigie. Mentre alle 19.20 la Nazionale di ‘Fischi’ si gioca tutto con gli Usa
Calcio
23 ore

Valon Behrami ha detto addio al calcio giocato

A svelarlo un post di un suo compagno al Brescia, eliminato domenica dai playoff di Serie B. Il 37enne ha vestito 83 volte la maglia della Svizzera
30.10.2021 - 22:05
Aggiornamento : 01.11.2021 - 12:03

Ci pensa Bürgler: l’Ambrì piega (al supplementare) l’Ajoie

Due volte in avanti, i biancoblù si fanno riprendere dai giurassiani. Ma nell’overtime risolve tutto il numero 87

Sono quasi a senso unico i primi venti minuti del confronto tra Ambrì Piotta e Ajoie che va in sena allo Stadio Multifunzionale. A dettare il ritmo, quasi logicamente, sono i padroni di casa, che in appena una manciata di minuti si procurano già un buon numero di occasioni per aprile le danze. A inaugurare la serie ci pensa D’Agostini dopo la miseria di quarantasei secondi: pescato da un bell’assist di Trisconi, il numero 36 dei biancoblù approfitta di un cambio non perfettamente riuscito dei giurassiani per presentarsi al cospetto di Wolf, ma il suo backhand finisce fuori bersaglio. Poco dopo è capitan fora a provarci, con un polsino, neutralizzato però dal portiere ospite. Per il capitano dell’Ambrì Piotta l’appuntamento con il gol è rinviato però solo di qualche secondo: nemmeno mezzo minuto più tardi arriva infatti l’1-0 grazie a un tiro al volo scoccato dalla lunga distanza: seconda rete stagionale per lui, proprio nella sera del suo ventiseiesimo compleanno. Per Conz – tornato titolare dopo il turnover del giorno prima – sull’altro fronte c’è poco lavoro da sbrogliare, quasi tutto di ordinaria amministrazione. Di Bogdanoff l’unica vera occasione dei giurassiani, che a metà inoltrata del primo tempo scheggia la traversa.

È con lo stesso piglio dei venti minuti iniziali che si ripresenta in pista l’Ambrì Piotta nel secondo tempo. E puntualmente arrivano anche due buone opportunità per il raddoppio: prima con Regin e subito dopo con Zwerger. Proprio sul contropiede innescato dai giurassiani sull’occasione non capitalizzata dall’austriaco, arriva il pareggio di Fortier, dopo un disco perso dai leventinesi dietro la porta di Conz. Incassato l’1-1, la formazione di Cereda sembra un po’ perdere del suo brio iniziale. La manovra dei biancoblù si fa più prevedibile, e èer in po’ la partita si fa più equilibrata. La scossa arriva al 27’21", quando un tiro di Burren viene respinto da Wolf sull’accorrente Bianchi, che infila il disco in gol, regalando all’Ambrì Piotta i nuovo vantaggio. A una manciata di secondi dalla seconda sirena, poi, Burren mette di poco a lato un disco che avrebbe potuto mandare la sua squadra alla pausa sul doppio pesante vantaggio.

All’Ajoie bastano tuttavia quanrantun secondi di terzo tempo per fare 2-2. Ci pensa Fortier, finalizzando un due contro uno imbastito con Devos (con Isacco Dotti unico dei biancoblù a cercare di fermare l’azione dei giurassiani), dopo un’infelice uscita dal terzo dei leventinesi. Subìto il nuovo pareggio, i padroni di casa moltiplicano gi sforzi per trovare il nuovo colpo di reni, e per diversi minuti si istallano dalle parti di Wolf, mentre la squadra ospite si affida perlopiù a ripartenze favorite da qualche sbilanciamento in avanti di troppo degli uomini di Cereda. A poco più di sette minuti dal termine Pouilly si fa spedire sulla panchina dei penalizzati, ma l’Ambrì Piotta non riesce a venire a capo del boxplay più perforato del massimo campionato (con un’efficacia solo del 70,59 per cento). La partita si trascina così verso il sessantesimo senza che il risultato cambi. E così si va al supplementare, che l’Ajoie inizia con l’uomo in meno in virtù della penalità rimediata da Joggi a 19 secondi dalla terza sirena. Powerplay che Bürgler sfrutta al 60’39" per siglare il definitivo 3-2 con una staffilata all’incrocio dei pali.

Ambrì Piotta - Ajoie d.p. (1-0 1-1 0-1 1-0) 3-2

Reti: 5’34" Fora (Zwerger, Grassi) 1-0. 22’22" Fortier (Schmutz, Devos) 1-1. 27’21" Bianchi (Burren, Fora) 2-1. 40’41" Fortier (Devos, Schmutz) 2-2. 60’39" Bürgler (Zwerger, Hietanen/esp. Joggi) 3-2.

Ambrì Piotta: Conz; Fora, Isacco Dotti; Hietanen, Burren; Pezzullo, Zaccheo Dotti; Hächler, Fischer; Trisconi, Kostner, Bianchi; Kozun, Regin, D’Agostini; Bürgler, Heim, Kneubuehler; Pestoni, Grassi, Zwerger.

Ajoie: Wolf; Birbaum. Pouilly; Helfer; Eigenmann, Joggi; Helfer, Hauert; Gfeller; Wannström, Devos, Schmutz; Fortier, Frossard, Macquat; Rohrbach, Romanenghi, Huber; Frei, Ness, Schnegg; Bogdanoff.

Arbitri: Hebeisen, Dipietro; Cattaneo, Gnemmi.

Note: 6’442 spettatori. Penalità: 1 x 2’ contro l’Ambrì Piotta; 3 x 2’ contro l’Ajoie. Tiri in porta: 37-21 (12-6, 10-9, 14-5, 1-1). Ambrì Piotta senza Dal Pian, McMillan (infortunati), Fohrler (squalificato) e Incir (soprannumero); Ajoie privo di Asselin, Gauther-Leduc, Hazen (infortunati), Hänggi e Rouiller (ammalati). Nel terzo tempo infortunio di Fora. Premiati quali migliori in pista Yanik Burren e Tim Wolf.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ajoie ambrì piotta ajoie hc ambrì piotta hockey national league

HOCKEY: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved