l-ambri-piotta-si-regala-una-goleada-storica
Tempo di vendemmia biancoblù (Keystone)
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
TrigoAce1
7027
2
HC Aspi Capitals
6404
3
Wild Hogs
6378
4
Maxim la biere
6364
5
25 Francs trop cher
6351
6
LHC Bombers
6327
7
Iselis Punktebuebe
6323
8
SPARTAK JACK
6312
9
TrigoAce2
6272
10
BLACKHAWKS-MAF_miguelpiccand
6265
ULTIME NOTIZIE Sport
Roller
22 min

Il Biasca lotta e torna da Diessbach con un punto

Due volte in avanti, i rivieraschi si fanno riprendere e superare. Ma hanno comunque la forza di rimandare il verdetto al supplementare
Salto con gli sci
43 min

Quattro trampolini, in Germania (ancora) senza spettatori

A porte chiuse le prove di Oberstdorf e Garmisch-Partenkirchen. Ancora da definire l’accesso al pubblico per i due concorsi austriaci
Hockey
1 ora

Jerôme Bachofner torna in riva alla Limmat

Dopo tre stagioni con lo Zugo, l’attaccante 25enne si accorda con i Lions, con cui nel 2018 aveva vinto il titolo
Podismo
2 ore

Delorenzi e Lucchina regolano il plotone di crossisti

Massiccia partecipazione alla quarta tappa di Coppa Ticino. Che ora si prende un mese di pausa e tornerà a metà gennaio
Hockey
14 ore

‘Contro il Davos ci è mancato un po’ di tutto’

Kneubuehler torna sulla sconfitta dell’Ambrì in casa dei grigionesi. ‘Stanchi dal giorno prima? No, è più mentalmente che non eravamo pronti”
Calcio
14 ore

Il Bellinzona torna da Bienne con un pareggio

Terzo pari, in rimonta, per i Granata di Aeby. ‘All’intervallo ero arrabbiato, poi i ragazzi si sono assunti maggoiri responsabilità’
Tennis
15 ore

Due a zero alla Croazia, la Davis torna in Russia

Per la terza volta dopo 2002 e 2006 i russi mettono le mani sull’Insalatiera. Il punto decisiva lo conquista Daniil Medvedev
SCI ALPINO
15 ore

Il forte vento causa l’annullamento della libera di Beaver Creek

Gli organizzatori hanno provato sia ad abbassare il punto di partenza, sia a posticipare per tre volte il via, ma senza risultati
Formula 1
15 ore

È una domenica bestiale: il Mondiale torna in parità

Lewis Hamilton vince il penultimo Gran Premio della stagione sull’asfalto di Gedda e pareggia i conti con Verstappen. Si deciderà tutto all’ultima corsa
BASKET
16 ore

La Sam Massagno si offre la testa della classifica

La Spinelli batte l’Olympic, mentre il Lugano cede al Monthey e scivola in ultima posizione
Calcio
17 ore

Croci-Torti: ‘I giocatori mi seguono in maniera spettacolare’

Il tecnico del Lugano soddisfatto dopo il 2-0 al Sion, settimo risultato utile consecutivo a Cornaredo. ‘In casa vogliamo solo vincere’
Hockey
02.10.2021 - 22:400
Aggiornamento : 03.10.2021 - 15:44

L’Ambrì Piotta si regala una goleada storica

Alle Vernets va in scena un match intensissimo, ma alla lunga la vittoria ticinese non fa una piega. Poker Pestoni, doppietta Bürgler

Rispetto al derby Cereda deve rinunciare all’ammalato Fohrler, sostituito da Hächler, mentre in porta gioca Ciaccio, che viene da subito messo sotto pressione, sebbene raramente in maniera pericolosa. Anche se la pericolosità di un tiro è un concetto relativo, lo dimostra Bürgler che al 6’ supera Charlin con un tiro da fuori dal terzo d’attacco che sorprende il portiere ginevrino. La partita è fisica, l’Ambrì è spesso in difesa ma senza troppi rischi e in forecheck manda regolarmente in crisi la difesa delle aquile. Il Ginevra si avvicina al pareggio soprattutto con l’ultimo tiro di Filppula, deviato da Ciaccio sul palo.

A inizio del secondo tempo l’Ambrì raddoppia grazie a Zwerger rapido a respingere in rete il tiro di Pestoni in break fermato solo dalla traversa. I granata riescono ancora a stabilirsi nel terzo d’attacco e, sfruttando la maggiore distanza delle panchine, rimontano il doppio svantaggio con una deviazione di Smirnovs su tiro di Maurer e con una bella combinazione sull’asse Vatanen Filppula in power-play. Anche il forecheck biancoblu rimane efficace e permette a Zwerger di servire a Pestoni il disco del 2-3. Poco dopo Bürgler firma la doppietta personale stavolta con una bella azione individuale. Nel finale di tempo Trisconi e Kneubuehler si fanno sorprendere dal metro fiscale degli arbitri e mentre il numero 18 è penalizzato Vatanen riduce le distanze in mischia, dando via anche a un acceso scambio di opinioni fra Vermin e Grassi.

Lo stesso Vatanen pareggia in doppia superiorità numerica dopo 38 secondi di terzo conclusivo. Recuperato McMillan, l’Ambrì non demorde, rischia su Berthon ma si riporta in vantaggio con Isacco Dotti. Anche il powerplay biancoblù va in rete con Burren che riporta i suoi a +2 per la terza volta, seguito dallo shorthand di Kostner. Va comunque detto che l’andamento del gioco è più a favore del Servette costretto alla rimonta, ma l’ottimo lavoro difensivo è ricompensato, con Inti Pestoni che chiude i conti a sei minuti dal termine. Lo stesso numero 88 si regala anche la tripletta e il poker (in powerplay) che definiscono il decisivo 4-10 per i leventinesi.

Ginevra Servette - Ambrì Piotta (0-1 3-3 1-6) 4-10
Reti: 5’46” Bürgler (Hietanen, Heim/esp. Le Coultre) 0-1. 21’52” Zwerger (Pestoni, Grassi) 0-2. 24’38” Smirnovs (Maurer, Berthon) 1-2. 26’59” Filppula (Vatanen/esp. Zaccheo Dotti) 2-2. 32’00” Pestoni (Zwerger) 2-3. 34’36” Bürgler (Heim, Burren) 2-4. 38’29” Vatanen (Vermin, Tömmernes) 3-4. 40’38” Vatanen (Tömmernes, Jooris/esp. Kneubuehler e McMillan) 4-4. 44’09” Isacco Dotti (Grassi, Zwerger) 4-5. 49’51” Burren (Regin, Grassi/esp. Tömmernes) 4-6. 52’02” Kostner (Heim/esp. Hietanen!) 4-7. 54’10” Pestoni (McMillan, Heim) 4-8. 54’31” Pestoni (Zwerger, Pezzullo) 4-9. 58’32” Pestoni (Zwerger, Pezzullo/esp. Vatanen) 4-10.
Ginevra: Charlin; Jacquemet, Tömmernes; Vatanen, Le Coultre; Karrer, Maurer; Smons; Vouillamoz, Filppula, Winnik; Moy, Jooris, Miranda; Völlmin, Vermin, Patry; Riat, Berthon, Smirnovs; Cavalleri.
Ambrì: Ciaccio; Fora, Isacco Dotti; Hietanen, Fischer; Burren, Zaccheo Dotti; Hächler, Pezzullo; Kozun, Regin, Kneubuehler; Bürgler, Heim, McMillan; Pestoni, Grassi, Zwerger; Trisconi, Kostner, Bianchi.
Arbitri: Wiegand, Hungerbühler; Progin, Dreyfus.
Note: 5’105 spettatori. Penalità: 5 x 2’ contro il Ginevra; 9 x 2’ contro l’Ambrì. Tiri in porta: 31-25 (7-7, 12-8, 12-10). Ginevra senza Tanner, Mercier, Antonietti, Richard, Pouliot, Rod (infortunati) e Descloux (malato); Ambrì senza: Dal Pian, D’Agostini (infortunati), Müller, Incir, Neuenschwander, Cajka (Rockets) e Fohrler (malato). Pali: 19’52” Filppula, 21’51” Pestoni (traversa). Migliori in pista Vatanen e Pestoni.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved