per-l-ambri-un-sabato-di-festa-su-tutta-la-linea
Per i biancoblù è davvero un sabato da incorniciare (Ti-Press/Golay)
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
Iselis Punktebuebe
3381
2
HCB 2416
3165
3
SPARTAK JACK
3154
4
TrigoAce1
3152
5
Metallurg Bangitonov
3133
6
HC Aspi Capitals
3120
7
Chochyeta Berson
3104
8
Cam-s
3074
9
DamianOMacho
3016
10
Maxim la biere
2990
ULTIME NOTIZIE Sport
Gallery
Basket
2 ore

Nba: in palio c’è l’anello del 75esimo, le stelle lo vogliono

I campioni in carica Milwaukee Bucks saggiano subito la forza dei Brooklyn Nets nel match che inaugura la stagione del giubileo della lega
CALCIO
10 ore

Primo gol in Turchia per Mario Gavranovic

Il ticinese protagonista di una bella prova (ha fornito anche due assist), nonostante la sconfitta 6-3 del suo Kayserispor ad Alanyaspor
Tennis
11 ore

Di male in meglio: la stagione ‘folle’ di Rémy Bertola

Il ticinese di 23 anni racconta il suo anno a più facce: una prima parte ‘tutta storta’, la ripresa, la classifica più alta mai raggiunta, l’infortunio
Tennis
14 ore

Il Master a Melide ha chiuso il sesto Memorial Gandini

Ai dieci tornei in calendario quest’anno per il Circuito ArTT dedicato ai seniores, hanno partecipato in totale 149 tesserati
Hockey
14 ore

‘Ora sì che mi sento nuovamente parte del gruppo’

Un gol e un assist nel weekend del ‘comeback’ in National League dopo un anno di stop. D’Agostini: ‘È stata lunga, ma il peggio è dietro di me’
TIRO
14 ore

A Roberto Facheris e Marco Zimmermann il 23º Trofeo Raiffeisen

Ottimi risultati a Taverne per la gara federativa che ha proposto competizioni nel match olimpionico e nelle 2 posizioni
CALCIO
15 ore

La U21 si fa preferire, ma alla fine è 3-0 per il Winterthur

Ticinesi battuti nonostante la buona prestazione sul piano del gioco. Importanti vittorie per la U18 e per la U15 Academy
AUTOMOBILISMO
15 ore

Secondo posto per Marciello sul circuito di Indianapolis

Trasferta positiva, nonostante qualche problema logistico per il mancato arrivo nei tempi prestabiliti di vettura e materiale
Hockey
16 ore

È Lauri Korpikoski il quinto straniero del Bienne

Il 35enne attaccante finlandese, che nel 2019 aveva vinto il titolo con i Lions, giocherà con i Seeländer fino al termine della stagione
HOCKEY SU PRATO
16 ore

Contro lo Stade Losanna, il Lugano si impone 2-1

Buona prestazione della compagine ticinese nella prima partita della seconda fase di campionato, al cospetto di una squadra proveniente dall’élite elvetica
Hockey
11.09.2021 - 22:120
Aggiornamento : 12.09.2021 - 16:06

Per l'Ambrì un sabato di festa su tutta la linea

Serata indimenticabile per i biancoblù di Luca Cereda che festeggiano il trasloco battendo il Friborgo per 6-2, al termine di una serata a senso unico

Nella sua nuova accogliente casa l’Ambrì si trova benissimo. E lo ha capito a sue spese il Friborgo, dominato per quasi sessanta minuti e rimandato a casa con sei reti sul groppone. L’unico avvicendamento effettuato da Cereda rispetto all’esordio vincente della sera a prima a Zurigo è la staffetta fra i portieri, con Conz a prendere il posto di Ciaccio

Con l’adrenalina per il debutto nel nuovo stadio nelle vene, l’Ambrì azzanna fin da subito i dragoni: dopo soli 84 secondi Kneubuehler diventa il primo storico marcatore della “Gottardo Arena”, mentre al 3’42” Kozun raddoppia in superiorità numerica. Il time-out chiamato da Dubé e un successivo power-play scuote gli ospiti, ma a segnare, al 9’ è ancora il piccolo numero 23 dei padroni di casa. A quel punto Dubé si gioca anche la carta del cambio portiere sostituendo Hughes (incolpevole) con Berra. Gli ospiti rompono il ghiaccio a loro volta al 12’ grazie a Walser, in coda a una penalità assai severa fischiata a Grassi.

Nel secondo tempo sono ancora i biancoblù a presentarsi sul ghiaccio più determinati e vengono premiati dall’assolo vincente di Isacco Dotti. Una penalità a Chavaillaz potrebbe lanciare l’Ambrì ulteriormente in orbita, ma a segnare è il Friborgo con Bykov partito in break con Jörg. L’incontro si fa più nervoso ma la difesa dei ticinesi è sempre arcigna. Così a 24 secondi dalla sirena è l’ultimo arrivato McMillan a infilare in maniera rocambolesca un altro disco alle spalle di Berra.

L’Ambrì vuole a tutti i costi i tre punti e lo dimostra in entrata di periodo conclusivo con il gol (favorito da una deviazione di Furrer) di Zaccheo Dotti. È game set and match per i padroni di casa, visto anche che il Friborgo non fa più altro che metterla sulla provocazione con il “maestro” DiDomenico e Mottet.

E la serata si chiude così come si era aperta, sulle note della Montanara.

Ambrì Piotta – Friborgo (3-1, 2-1, 1-0) 6-2

Reti: 1’24” Kneubuehler (Kozun, Burren) 1-0, 3’42” Kozun (Heim, Hietanen/esp. Furrer) 2-0, 8’52” Kozun (Kneubuehler, Isacco Dotti) 3-0, 11’26” Walser (Marchon) 3-1, 23’39” Isacco Dotti 4-1, 25’22” Bykov (Jörg, Furrer/esp. Chavaillaz!) 4-2, 39’36” McMillan (Hächler) 5-2, 42’15” Zaccheo Dotti 6-2

Ambrì Piotta: Conz; Fora, Isacco Dotti; Hietanen, Burren; Fohrler, Zaccheo Dotti; Hächler; Kozun, Regin, Kneubuehler; Bürgler, Heim, Zwerger; Pestoni, Grassi, McMillan; Trisconi, Kostner, Bianchi.

Friborgo: Hughes (dall’8’52” Berra); Gunderson, Sutter; Diaz, Furrer; Kamerzin, Chavaillaz; Jecker; Sprunger, Bykov, DiDomenico; Marchon, Walser, Jörg; Brodin, Desharnais, Mottet; Bougro, Schmid, Jobin; Rossi.

Arbitri: Wiegand, Fluri; Cattaneo, Fuchs.

Note: 6'775 spettatori. Tiri in porta: 30-38 (15-16, 7-12,8-10). Penalità: 6 x 2’ contro l’Ambrì Piotta, 5 x 2’ contro il Friborgo. Ambrì Piotta senza: Müller, Dufey, Cajka, Neuenschwander (Rockets), Fischer (assente), Pezzullo, Incir (sovrannumero), D’Agostini (infortunato). Friborgo al completo. Time-out Friborgo al 3’42”. Migliori in pista Kozun e DiDomenico.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved