ai-mondiali-di-riga-la-finale-e-finlandia-canada
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Calcio
21 ore

L’Asf solleva Vogel dalla panchina della U17

Alla base della decisione una differente visione sull’implementazione della nuova filosofia di gioco
Atletica
22 ore

Caroline Agnou non ce la fa: niente Eugene per lei

Reduce da un infortunio ai Campionati svizzeri, l’eptatleta elvetica deve gettare la spugna per i Mondiali statunitensi
basket
1 gior

Rinnovo faraonico per Nikola Jokic

Per il 27enne serbo, pivot dei Denver Nuggets pronto un contratto da 264 milioni su cinque anni
hockey
1 gior

Hockey, Mondiali U18 a Basilea e Porrentruy l’anno prossimo

L’anno seguente la competizione femminile si terrà invece in Ticino
tennis
1 gior

Djokovic avanza facilmente a Wimbledon

Il serbo atteso ora all’esame Van Rijthoven, avanti anche Alcaraz, Norrie e Sinner. Tra le donne bene Jabeur, male Sakkari. Bencic avanti in doppio
Calcio
1 gior

Mohamed Salah rimane al Liverpool

L’attaccante egiziano ha firmato con i Reds un prolungamento di contratto valido fino al 2025
CICLISMO
1 gior

Prologo bagnato, Yves Lampaert crea la sorpresa

Il belga della Quick-Step prima maglia gialla del Tour de France. A Copenaghen ha preceduto Van Aert e Pogacar. Male gli svizzeri Küng e Bissegger
L’ANGOLO DELLE BOCCE
1 gior

Bucchieri campione svizzero di categoria B

Il portacolori del Boccia club Uster ha vinto a Rancate, superando in modo chiaro Claudio Vanossi dell’Ideal. Fuori in semifinale Sandra Bettinelli
FORMULA 1
1 gior

Hamilton in grande spolvero nelle libere di Silverstone

Si arriva al weekend di gara con i soliti gossip di circostanza e, soprattutto, con il brutto affare delle dichiarazioni di Nelson Piquet
calcio
1 gior

Lugano e Inter di fronte nella ‘Lugano Super Cup’

Il 12 luglio a Cornaredo si affrontano i vincitori della Coppa Svizzera e della Coppa Italia
05.06.2021 - 19:25
Aggiornamento: 19:44

Ai Mondiali di Riga la finale è Finlandia-Canada

La Germania prova a ripetere la rimonta di giovedì, contro la Svizzera, ma i campioni del mondo resistono. A differenza dei favoritissimi statunitensi

Dopo aver fatto fuori la Svizzera in rimonta, alla Germania stavolta l'impresa non riesce, con gli uomini di Söderholm che sono costretti a cedere il passo ai campioni del mondo della Finlandia. Non senza lottare però, rialzando la testa dopo un primo periodo in cui i campioni del mondo segnano due volte in cinque minuti (prima Pakarinen, poi Björninen), rientrando in partita al metà grazie a uno slap al volo di Plachta in powerplay, con Sund sulla panchina dei puniti per una trattenuta. Nel terzo periodo i tedeschi provano a spingere, e la Finlandia che a tratti deve anche stare a guardare, con una grossa occasione che arriva a quattro minuti dal termine, quando Noebels si ritrova tutto solo davanti a Olkinuora, ma da quella posizione non può che tirare subito, e il portiere finlandese chiude l'angolo, prima di un'altra grossa chance di Eisenschmid a 6 contro 5, con la porta tedesca rimasta incustodita. Pur stringendo i denti, i finlandesi riescono però a resistere. 

E domani, alle 19.15 in Svizzera, la formazione allenata da Jukka Jalonen cercherà di difendere il suo titolo mondiale dall'assalto di un Canada sempre più sorprendente, che dopo aver perso le sue prime tre partite al Mondiale non smette di crescere, e in semifinale butta fuori una solidissima selezione statunitense, che godeva quindi dei favori del pronostico, grazie in particolare a Andew Mangiapane, venticinquenne ala dei Calgary Flames, il quale dopo aver già trovato il gol partita al supplementare contro la Russia, nell'occasione segna una doppietta decisiva portando il risultato dall'1-1 al 18' al 1-3 al 41'.

Finlandia - Germania (2-0 0-1 0-0) 2-1
Reti: 14' Pakarinen (Lundell, Kaski) 1-0. 19' Björninen (Anttila) 2-0. 32' Plachta (Seider/esp. Sund) 2-1.
Finlandia: Olkinuora; Koivisto, Sund; Kaski, Määtä; Pokka, Ohtamää; Nousiainen, Lindbohm; Anttila, Björninen, Mäenalanen; Ojamäki, Lundell, Ruotsalainen; Pakarinen, Kontiola, Innala; Sallinen, Ruohomaa, Turunen.
Germania: Niederberger; Seider, Moritz Müller; Holzer, Jonas Müller; Nowak, Wagner; Gawanke; Pföderl, Reichel, Noebels; Plachta, Kahun, Eisenschmid; Rieder, Loibl, Kühnhackl; Peterka, Kastner, Krämmer; Tiffels.
Arbitri: Björk (Sve), Nord (Sve); Hynek (Cec), Ondracek (Cec).
Note: Penalità: 4 x 2' contro la Finlandia; 2 x 2' contro la Finlandia. Germania senza portiere dal 58'12'' e fino al termine.

Stati Uniti - Canada (1-1 0-1 1-2) 2-4
Reti: 3' Pirri (Walker, Paul) 0-1. 18' Blackwell (Wolanin, Labanc) 1-1. 25' Mangiapane (Brown) 1-2. 41' Mangiapane (Brown, Kuemper) 1-3. 44' Chmelevski (Rooney, Mackey) 2-3. 60' (59'36'') Danforth (Paul, a porta vuota) 2-4.
Stati Uniti: Petersen; Hellickson, Wolanin; Tennyson, Jones; Wideman, Mackey; Clendening; Garland, Moore, Robertson; Thompson, Drury, Donato; Beniers, Blackwell, Labanc; Chmelevski, Boyle, Rooney.
Canada: Kuemper; Walker, Ferraro; Stecher, Power; Bernard-Docker, Beaudin; Schneider; Brown, Henrique, Mangiapane; Bunting, Vilardi, Comtois; Pirri, Danforth, Paul; Foudy, Anderson-Dolan, Hagel.
Arbitri: Bruggeman (Usa), Gouin (Can); McCrank (Can), Oliver (Usa).
Note: Penalità: 1 x 2' contro gli Stati Uniti, nessuna (!) contro il Canada. Stati Uniti privi Abdelkader (infortunato). Stati Uniti in pista senza portiere dal 58'36'' al 59'36''.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
finlandia canada iihf 2021 iihf wc 2021 mondiali lettonia mondiali riga
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved