Napoli
2
Roma
1
fine
(1-0)
Lakers
5
Lugano
2
fine
(2-1 : 0-1 : 3-0)
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
HC Aspi Capitals
9985
2
LucHC Lions
9922
3
Sparta Becherovka
9622
4
thibault_gav
9531
5
FHM2223
9504
6
TrigoAce1
9466
7
Team Belozoglu
9431
8
Team7
9385
9
HC Kaski Male
9365
10
Poitu
9248
ULTIME NOTIZIE Sport
HOCKEY
1 ora

Il powerplay del Rapperswil è micidiale, Lugano battuto

La trasferta sangallese ha interrotto la striscia positiva dei bianconeri, sconfitti per 5-2 dagli uomini allenati da Stefan Hedlund
VOLLEY
2 ore

Sconfitto in campionato, il Lugano si rifà in Coppa

Le bianconere cedono strada all’Aesch Pfeffingen, prima di conquistare il biglietto per le semifinali nell’inedito derby con le ragazze di Bellinzona
BASKET
5 ore

La Coppa della Lega è della Spinelli Massagno

A Montreux si è imposta 73-69 contro il Vevey, grazie a una grande prova di Marko Mladjan, Williams e Galloway. Infortunio per Sefolosha
IL DOPOPARTITA
5 ore

L’Ambrì oltre i tre punti. ‘Abbiamo ritrovato la costanza’

I biancoblù rientrano da Langnau con tre punti d’oro sulla strada verso i preplayoff. ‘Ma restano altre 11 battaglie. Rüfenacht? Fisicamente è messo bene’
Calcio
6 ore

Acb, anno nuovo e problemi vecchi

Prestazione davvero deludente dei granata, sconfitti senza appello in casa dall’Yverdon (0-2)
Tennis
6 ore

Doppio colpo per Novak Djokovic

Il serbo a Melbourne fa suo il primo Slam dell’anno e riconquista la vetta dell’Atp. Fra le donne vince la bielorussa Sabalenka
Bob
7 ore

Bronzo mondiale per Vogt e Michel

A Sankt Moritz, nel bob a due, arriva la prima medaglia iridata per la Svizzera dal 2016
SCI ALPINO
9 ore

Mikaela Shiffrin si ferma a sei centesimi dal record di Stenmark

Nella Repubblica Ceca la statunitense chiude lo slalom alle spalle della tedesca Lena Dürr. Migliore elvetica, Michelle Gisin con il nono posto
Tennis
10 ore

Ventiduesimo Slam per l’insaziabile Djokovic

A Melbourne il serbo piega il greco Stefanos Tsitsipas in soli 3 set: 6-3, 7-6 (7/4), 7-6 (7/5)
Hockey
10 ore

Una giornata a Bristedt per la testata a Kovar

Lo svedese sanzionato dal giudice unico per l’intervento scorretto ai danni del ceco, sabato in Davos-Zugo. Punito anche Tanner per un fallo su Romanenghi
05.06.2021 - 19:25
Aggiornamento: 19:44

Ai Mondiali di Riga la finale è Finlandia-Canada

La Germania prova a ripetere la rimonta di giovedì, contro la Svizzera, ma i campioni del mondo resistono. A differenza dei favoritissimi statunitensi

ai-mondiali-di-riga-la-finale-e-finlandia-canada

Dopo aver fatto fuori la Svizzera in rimonta, alla Germania stavolta l'impresa non riesce, con gli uomini di Söderholm che sono costretti a cedere il passo ai campioni del mondo della Finlandia. Non senza lottare però, rialzando la testa dopo un primo periodo in cui i campioni del mondo segnano due volte in cinque minuti (prima Pakarinen, poi Björninen), rientrando in partita al metà grazie a uno slap al volo di Plachta in powerplay, con Sund sulla panchina dei puniti per una trattenuta. Nel terzo periodo i tedeschi provano a spingere, e la Finlandia che a tratti deve anche stare a guardare, con una grossa occasione che arriva a quattro minuti dal termine, quando Noebels si ritrova tutto solo davanti a Olkinuora, ma da quella posizione non può che tirare subito, e il portiere finlandese chiude l'angolo, prima di un'altra grossa chance di Eisenschmid a 6 contro 5, con la porta tedesca rimasta incustodita. Pur stringendo i denti, i finlandesi riescono però a resistere. 

E domani, alle 19.15 in Svizzera, la formazione allenata da Jukka Jalonen cercherà di difendere il suo titolo mondiale dall'assalto di un Canada sempre più sorprendente, che dopo aver perso le sue prime tre partite al Mondiale non smette di crescere, e in semifinale butta fuori una solidissima selezione statunitense, che godeva quindi dei favori del pronostico, grazie in particolare a Andew Mangiapane, venticinquenne ala dei Calgary Flames, il quale dopo aver già trovato il gol partita al supplementare contro la Russia, nell'occasione segna una doppietta decisiva portando il risultato dall'1-1 al 18' al 1-3 al 41'.

Finlandia - Germania (2-0 0-1 0-0) 2-1
Reti: 14' Pakarinen (Lundell, Kaski) 1-0. 19' Björninen (Anttila) 2-0. 32' Plachta (Seider/esp. Sund) 2-1.
Finlandia: Olkinuora; Koivisto, Sund; Kaski, Määtä; Pokka, Ohtamää; Nousiainen, Lindbohm; Anttila, Björninen, Mäenalanen; Ojamäki, Lundell, Ruotsalainen; Pakarinen, Kontiola, Innala; Sallinen, Ruohomaa, Turunen.
Germania: Niederberger; Seider, Moritz Müller; Holzer, Jonas Müller; Nowak, Wagner; Gawanke; Pföderl, Reichel, Noebels; Plachta, Kahun, Eisenschmid; Rieder, Loibl, Kühnhackl; Peterka, Kastner, Krämmer; Tiffels.
Arbitri: Björk (Sve), Nord (Sve); Hynek (Cec), Ondracek (Cec).
Note: Penalità: 4 x 2' contro la Finlandia; 2 x 2' contro la Finlandia. Germania senza portiere dal 58'12'' e fino al termine.

Stati Uniti - Canada (1-1 0-1 1-2) 2-4
Reti: 3' Pirri (Walker, Paul) 0-1. 18' Blackwell (Wolanin, Labanc) 1-1. 25' Mangiapane (Brown) 1-2. 41' Mangiapane (Brown, Kuemper) 1-3. 44' Chmelevski (Rooney, Mackey) 2-3. 60' (59'36'') Danforth (Paul, a porta vuota) 2-4.
Stati Uniti: Petersen; Hellickson, Wolanin; Tennyson, Jones; Wideman, Mackey; Clendening; Garland, Moore, Robertson; Thompson, Drury, Donato; Beniers, Blackwell, Labanc; Chmelevski, Boyle, Rooney.
Canada: Kuemper; Walker, Ferraro; Stecher, Power; Bernard-Docker, Beaudin; Schneider; Brown, Henrique, Mangiapane; Bunting, Vilardi, Comtois; Pirri, Danforth, Paul; Foudy, Anderson-Dolan, Hagel.
Arbitri: Bruggeman (Usa), Gouin (Can); McCrank (Can), Oliver (Usa).
Note: Penalità: 1 x 2' contro gli Stati Uniti, nessuna (!) contro il Canada. Stati Uniti privi Abdelkader (infortunato). Stati Uniti in pista senza portiere dal 58'36'' al 59'36''.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved