HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
HC Aspi Capitals
10265
2
LucHC Lions
10118
3
Sparta Becherovka
9862
4
FHM2223
9769
5
TrigoAce1
9727
6
Team Belozoglu
9686
7
thibault_gav
9678
8
HC Kaski Male
9654
9
Team7
9603
10
Chop
9481
ULTIME NOTIZIE Sport
CALCIO
56 min

Preparazione fisica, il tallone d’Achille della Nazionale

Pier Tami ha presentato le conclusioni dell’analisi svolta dall’Asf dopo i Mondiali. ‘Negli ottavi ci stiamo benissimo, per i quarti serve l’exploit’
Calcio
5 ore

Joaquin Ardaiz in prestito al Winterthur

Il 24enne uruguaiano lascia il Lucerna dopo mezzo campionato e un solo gol
nuoto pinnato
5 ore

Nuoto pinnato, Flippers Team in evidenza a Ravenna

Al Trofeo Bizantino Hrechko si impone nei 100 e 200 m monopinna, Smishchenko nei 50 apnea e monopinna e nei 100 monopinna e Del Ponte nei 50 apnea e mono
pallanuoto
5 ore

I Lugano Sharks a Basilea per i quarti di Coppa svizzera

Venerdì all’Eglisee gli uomini di Jonathan Del Galdo vogliono dar seguito al successo sullo Sciaffusa e qualificarsi per il final four
Calcio
6 ore

Varane non vestirà più la maglia ‘Bleu’

Il difensore centrale della Francia ha deciso di lasciare la Nazionale dopo 93 presenze e un titolo mondiale
TENNIS
6 ore

Marc-Andrea Hüsler aprirà le danze in Coppa Davis

Sarà lo zurighese a disputare la prima partita della sfida tra Germania e Svizzera. Nella seconda scenderà in campo Stan Wawrinka
SCI ALPINO
6 ore

Lucas Braathen operato di appendicite, addio Mondiali

Il 22enne norvegese ben difficilmente sarà ristabilito per il gigante (17 febbraio) e lo slalom (19 febbraio) della rassegna al via lunedì a Courchevel
CALCIO
21 ore

Frei e il Basilea respirano grazie alla vittoria in Coppa

Al Letzigrund battuto il Grasshopper grazie soprattutto a una doppietta di Zeki Amdouni. Dopo le magre in Super League, i renani rialzano la testa
BASKET
21 ore

La Sam domina il Neuchâtel, i Tigers resistono un tempo al Vevey

Una vittoria e una sconfitta nel turno infrasettimanale. Decisivi due parziali: la Spinelli piazza un 32-0, il Lugano incassa un 10-29
hockey
23 ore

‘Sono sorpreso, contento e orgoglioso’

Grande onore per il linesman Eric Cattaneo, scelto per la finale di Champions: ‘Rispetto al campionato non c’è la stessa conoscenza con i giocatori’
01.06.2021 - 13:26
Aggiornamento: 20:43

Svizzera, altri sei reti sulla via che porta ai quarti

A Riga, senza sorprese la Nazionale di Fischer dilaga anche contro i britannici e ora attende soltanto di conoscere il nome del suo avversario, giovedì

svizzera-altri-sei-reti-sulla-via-che-porta-ai-quarti
E adesso non resta che attendere (Keystone)

Un'altra vittoria. La quinta, sulla via che porta ai quarti di finale al Mondiale in Lettonia, per una Svizzera che attende sempre di conoscere il nome del suo avversario. È questo il bilancio di un inconsueto appuntamento del martedì all'ora di pranzo, a un davvero insolito per una partita di hockey. Non per nulla, all'inizio gli uomini di Patrick Fischer faticano a trovare il ritmo, con la linea di Hofmann, Corvi e Ambühl che in avvio sembra l'unica davvero sveglia. I britannici, invece, possono contare su un buon portiere e tanta grinta, e sono i primi a rendersi minacciosi, con Berra che deve metterci una pezza per tappare una falla che dà origine a un pericoloso 2 contro 1. A poco a poco, però, i rossocrociati cominciano a carburare, e alla fine il gol arriva. Grazie al solito Hofmann, al suo sesto centro in altrettante partite, dopo un disco guadagnato in attacco dall'attivissimo Enzo Corvi. Agli inglesi, però, basta una trentina di secondi per pareggiare: appoggio malriuscito dello stesso Corvi, e Liam Kirk trova il modo di battere Berra mettendo il disco sul palo più lontano. Al 16'42'', gli elvetici tornano comunque in vantaggio, grazie a un fortunoso tiro di Loeffel dalla blu: completamente mancato, il tiro del difensore bianconero assume una traiettoria curiosa quanto improbabile, che non lascia scampo a Bowns.

I britannici, però, non si arrendono. E ancora grazie allo scatenato Kirk, attaccante nato a Sheffield che nel 2018 ha conosciuto anche l'onore di essere draftato in Nhl (al settimo turno, dagli Coyotes dell'Arizona), in powerplay, trovano il 2-2 al 25'34'', con Nico Hischier in panchina per una carica sul portiere. A quel punto, la Svizzera capisce una volta per tutte che è meglio non scherzare col fuoco, e attorno a metà partita piazza l'allungo vincente: prima arriva un altro gol casuale, con il tiro di Alatalo in powerplay che trova il pattino del difensore David Phillips e da lì finisce in rete (3-2 al 30'07''), poi la splendida deviazione di Bertschy sotto la traversa poco dopo, su assist al bacio di Scherwey (4-2 al 30'20''). Bertschy che, al 36'09'', con un tocco al volo su appoggio di Diaz s'inventa anche il 5-2, ma prima della fine del periodo centrale arriva anche un sesto gol, a firma Nico Hischier (6-2 al 37'45'').

In un terzo tempo ormai svuotato d'interesse, al 53'58'' i britannici riescono ad abbellire un po' il risultato, con Brendan Connolly che, su servizio dell'immancabile Kirk, firma il punto del definitivo 6-3.

Svizzera - Gran Bretagna (2-1 4-1 0-1) 6-3

Reti: 10'31'' Hofmann (Corvi) 1-0. 11'08'' Kirk 1-1. 16'42'' Loeffel (Scherwey, Siegenthaler) 2-1. 25'34'' Kirk (Richardson, Hammond/esp. Hischier) 2-2. 30'07'' Alatalo (Corvi, Hischier/esp. Lake) 3-2. 30'20'' Bertschy (Scherwey) 4-2. 36'09'' Bertschy (Diaz, Scherwey) 5-2. 37'45'' Hischier (Kurashev) 6-2. 53'58'' Connolly (Kirk, Hammond) 6-3.

Svizzera: Berra (dal 40'00'' Nyffeler); Diaz, Müller; Loeffel, Siegenthaler; Untersander, Moser; Alatalo; Rod, Bertschy, Scherwey; Ambühl, Corvi, Hofmann; Herzog, Hischier, Kurashev; Meier, Vermin, Andrighetto; Mottet.

Gran Bretagna: Bowns (dal 40'00'' Whistle); David Phillips, O'Connor; Tetlow, Richardson; Clements, Swindlehurst; Ehrhardt; Connolly, Hammond, Kirk; Dowd, Perlini, Lake; Betteridge, Lachowicz, Hook; Jonathan Phillips, Myers, Duggan.

Note: a porte chiuse. Penalità: Svizzera 3 x 2' + 1 x 10' (Müller); Gran Bretagna 4 x 2'. Svizzera senza Simion e Praplan (infortunati), Genoni, Geisser, Frick e Heldner (in soprannumero). Tiri: 53-26 (19-7, 22-8, 12-11. Pali: 44' Hofmann, 59' Siegenthaler.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved