PHI Flyers
2
NY Islanders
2
2. tempo
(1-1 : 1-1)
BOS Bruins
1
CAR Hurricanes
5
1. tempo
(1-5)
WAS Capitals
2
WIN Jets
2
2. tempo
(1-2 : 1-0)
OTT Senators
1
BUF Sabres
1
2. tempo
(0-1 : 1-0)
DAL Stars
MON Canadiens
02:30
 
CAL Flames
FLO Panthers
03:00
 
PHI Flyers
2
NY Islanders
2
2. tempo
(1-1 : 1-1)
BOS Bruins
1
CAR Hurricanes
5
1. tempo
(1-5)
WAS Capitals
2
WIN Jets
2
2. tempo
(1-2 : 1-0)
OTT Senators
1
BUF Sabres
1
2. tempo
(0-1 : 1-0)
DAL Stars
MON Canadiens
02:30
 
CAL Flames
FLO Panthers
03:00
 
non-basta-una-generosa-svizzera-la-russia-vince-4-1
+1
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
TrigoAce1
8798
2
Maxim la biere
8736
3
25 Francs trop cher
8319
4
Iselis Punktebuebe
8127
5
TrigoAce2
8117
6
BalaBala
8036
7
Wild Hogs
7977
8
BLACKHAWKS-MAF_miguelpiccand
7950
9
ADTC
7880
10
HC Aspi Capitals
7876
ULTIME NOTIZIE Sport
Hockey
4 ore

Non è un martedì facile, ma il Lugano torna a sorridere

Traber e Bertaggia spianano la strada, ma poi i bianconeri debbono fare i conti con il ritorno dell’Ajoie, prima di centrare la prima vittoria del 2022
Podismo
9 ore

Lukas Oehen e Giulia Salvadé vincono il cross di Bellinzona

Gab protagonista con cinque vittorie nella quinta prova di Coppa Ticino Ftal Aet che ha lanciato l’annata 2022. In evidenza anche Rcb e Sab.
Bob
9 ore

Follador chiude la stagione tra i migliori d’Europa

Grazie anche alle prestazioni del pilota del Bcsi (con il frenatore Nicola Mariani), la Svizzera ritorna tra le prime quattro nazioni al mondo
L’angolo delle bocce
10 ore

Si riprende a giocare da Cavergno con una gara a coppie

Stagione 2022 al via domenica con una sfida regionale proposta dalle bocciofile Stella di Locarno e Verzaschesi di Gordola
NUOTO
10 ore

Dominio azzurro nel Meeting del Ceresio

Solo 12 delle 78 medaglie in palio sono andate ai ticinesi. Tra gli atleti di casa, in evidenza Tamas Terner ed Emanuele Brivio
Unihockey
10 ore

Weekend da 6 punti, playoff più vicini per il Ticino

La squadra di Tomatis ha battuto Grünenmatt (9-7 in trasferta) e Sarganserland (8-3 all’Arti&Mestieri) ed è quarta in classifica
Hockey
11 ore

Alatalo, Loeffel, Müller, Fora e Simion voleranno a Pechino

Resi noti i 25 ‘eletti’ che Patrick Fischer porterà alle Olimpiadi. Obiettivo dichiarato della Svizzera: le semifinali
Sci nordico
11 ore

Ai Campionati nazionali l’oro va a Fähndrich e Steiner

Nello sprint vittorie di Van der Graaf e Riebli. Progressi per il ticinese Alessandro Vanzetti, dodicesimo e diciannovesimo
Tennis
11 ore

Murray l’inossidabile batte Basilashvili in cinque set

Il britannico è di ritorno a Melbourne a tre anni di distanza da quella che avrebbe dovuto essere l’ultima partita della carriera
Basket
12 ore

Senza alcun senso la formula della Coppa

Il sorteggio libero è anacronistico e sfavorisce troppo le squadre di categoria inferiore. Domani in campionato torna in campo (a Monthey) la Sam Massagno
Tennis
19 ore

Niente impresa per Henri Laaksonen, battuto da Medvedev

Il russo, numero 2 al mondo, mette fine ai sogni di gloria dello sciaffusano agli Australian Open. Eliminate anche Vögele e Golubic
Hockey
19 ore

Storica quintina di Timo Meier sulle piste di Nhl

L’appenzellese degli San José Sharks diventa il primo giocatore svizzero a realizzare cinque gol nella medesima partita di Nhl
Tennis
21 ore

‘Djokovic era sereno, gli australiani un po’ meno’

Tristan Schoolkate, sparring partner di Nole durante il suo breve soggiorno australiano, racconta a laRegione l’incontro con il campione serbo
Gallery
Calcio
1 gior

Petkovic, dall’altare di Bucarest alla polvere della Gironda

Il pesante 6-0 rimediato a Rennes pone l’ex ct della Svizzera a serio rischio esonero. Il suo Bordeaux è penultimo con la peggior differenza reti
29.05.2021 - 17:200
Aggiornamento : 30.05.2021 - 19:29

Non basta una generosa Svizzera: la Russia vince 4-1

In svantaggio alla seconda pausa, gli elvetici pareggiano con Hischier, ma poi subiscono il nuovo allungo della Sbornaja

Non ci sono reti nei primi venti minuti del confronto che vede la Svizzera opposta alla Russia. Ma le emozioni, quelle sì, non mancano in un periodo iniziale in cui tanto la squadra di Patrick Fischer quanto quella di Valeri Bragin danno vita a un match con parecchia intensità, fisico, e caratterizzata da un hockey semplice. Senza tanti fronzoli, per evitare di concedere vantaggi all'avversario a seguito di qualche errore. Come quello che, invece capita a Herzog, che permette alla Russia di procurarsi l'occasione più limpida del primo tempo. Ma Berra non capitola. Subito dopo è la Svizzera a procurarsi una buona opportunità, e quando Zadorov si fa espellere per due minuti (unica penalità della frazione), il powerplay elvetico è a tratti asfissiante. Ma, anche in questo caso, nemmeno Samonov capitola. Il finale del primo tempo è tutto a tinte rossocrociate, dove si annotano in rapida successione le buone occasioni di Meier (tiro di poco alto), Ambühl (lanciato in verticale da Kurashev, con l'ottima risposta di riflessi di Samonov) e ancora Simion (tiro sotto porta), con i russi che chiudono quasi in apnea.

Burdasov apre le danze

Ed è sulla medesima falsariga del primo tempo che si inizia il secondo. Con una Svizzera che spinge e mette sotto pressione la retroguardia della Russi, provando a stringere i tempi quando si ritrova per la seconda volta con l'uomo in più. Ma anche stavolta, nonostante per una buona metà del powerplay (la seconda) gli elvetici la trascorrano istallati nel settore difensivo della avversario il gol non arriva. Arriva invece sull'altro fronte, quando Loeffel si fa espellere per aver scagliato fuori dalla superficie di gioco il disco. La compagine di Bragin sfrutta quell'opportunità di giocare a 5 contro 4 con Burdasov, che prende in velocità Frick e dopo un zigzag nella difesa elvetica va a trafiggere Berra. I restanti minuti prima della seconda pausa regalano poi due pali, uno per fronte: il primo colpito da Voronkov, il secondo da Hofmann.

Hischier pareggia, Tolchinski risolve

C'è uno strappo da ricucire, e la Svizzera nel terzo tempo ci prova. Al 44'06" Andrighetto, a quattro contro due, ha una buona opportunità per riportare gli elvetici sull'1-1, ma la sua conclusione si spegne di poco a lato della porta difesa da Samonov, con il puck nell'occasione leggermente deviato da Rafikov. Il gol è comunque nell'aria, e arriva al 48'12" quando Ambühl, dopo aver difeso caparbiamente il disco dal tentativo di carpirglielo di un avversario, scodella al centro un disco che Hischier al volo manda in fondo al sacco: 1-1. La Russia ci impiega però due minuti e rotti per riportarsi avanti, con Geisser che perde il contrasto con Tolchinski, che, da terra, riesce a servire sotto porta Karnaukhov. E pochi istanti dopo arriva anche l'allungo della Sbornaja, con Tolchinski che sfrutta un errore nel controllo del disco di Siegenthaler per trafiggere Berra per la terza volta. E ancora Tolchinski, a un secondo dal sessantesimo mette poi il punto finale al confronto segnando a porta vuota il gol dell'1-4.

Svizzera - Russia (0-0 0-1 1-3) 1-4

Reti: 35’01" Burdasov (Galimov/esp. Loeffel) 0-1. 48’12" Hischier (Ambühl) 1-1. 50’26" Karnaukhov (Tolchinski, Barabanov) 1-2. 52’38" Tolchinski (Slepischev, Provorov) 1-3. 59’58’’ Tolchinski (Barabanov, Karnaukhov/Svizzera senza portiere) 1-4.

Svizzera: Berra; Diaz, Geisser; Loeffel, Siegenthaler; Frick, Heldner; Alatalo; Simion, Corvi, Hofmann; Ambühl, Hischier, Kurashev; Meier, Vermin, Andrighetto; Herzog, Bertschy, Scherwey; Rod.

Russia: Samonov; Nesterov, Sadorov; Gavrikov, Provorov; Oschiganov, Rafikov; Schalunov, Voronkov, Slepischev; Tolchinski, Karnauchov, Barabanov; Timkin, Kamenev, Shvets-Rogovoi; Galimov, Morosov, Burdassov.

Arbitri: Bruggeman (USa), Gouin (Can); Constantineau (F), McCrank (Can).

Note: Penalità: 1 x 2’ contro la Svizzera; 2 x 2’ contro la Russia. Tiri in porta: 23-26 (9-8, 8-12, 6-6). Svizzera priva di Müller (infortunato), Genoni, Praplan, Moser e Mottet (soprannumero). Pali: 1’ Voronkov, 11’ Kurashev, 39’ Voronkov. Svizzera senza portiere dal 57'43" al 59'58". Premiati quali migliori in pista Kurashev e Tolchinski.

Risultati e classifiche

Girone A: Repubblica Ceca - Gran Bretagna 6-1; Svizzera - Russia: 1-4. Classifica: 1. Russia 5/12; 2. Slovacchia 4/9; 3. Svizzera 5/9; 4. Repubblica Ceca e Danimarca 5/8. 6. Svezia 5/6; 7. Bielorussia 5/4; 8. Gran Bretagna 6/4.

Nel girone B, dopo la goleada del Kazakistan all'Italia (3-11, con il portiere bianconero Fadani entrato in scena a partita in corso), nel pomeriggio gli Stati Uniti hanno battuto 'a zero' la Norvegia.

Girone B: Italia - Kazakistan 3-11; Norvegia - Stati Uniti 0-2. Classifica: 1. Stati Uniti 5/12; 2. Finlandia 4/10; 3. Kazakistan 6/10; 4. Germania 4/9; 5. Lettonia 5/8; 6. Canada 5/6; 7. Norvegia 6/5; 8. Italia 5/0.

 

HOCKEY: Risultati e classifiche

Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved