Ti-Press/Crinari
Hockey
15.02.2020 - 21:590
Aggiornamento : 23:18

Ambrì, un punto d'oro

In ritardo 2-0 dopo trentatré minuti, i leventinesi portano il Losanna al supplementare. Dove decide un gol di Jooris

Ennesima grande prova di carattere e buona operazione di classifica dei biancoblù che recuperano terreno nei confronti di Berna, Friborgo e Langnau. In un sabato in cui possono contare sui ritorni di Zwerger, Novotny e Hofer (in qualità tredicesimo attaccante), mentre Beat Trudel è il portiere di riserva al posto dell’infortunato Manzato. Nelle fila dei vodesi – in cui manca il difensore svedese Holm, la cui stagione è già conclusa – debutta invece l’attaccante russo Pereskokov. 

I biancoblù partono bene, la prima minaccia è per Stephan, ma il tiro di D’Agostini è a lato. Dopo una lunga fase di studio a metà periodo i locali creano nuovamente due pericoli, ma Plastino e Flynn non concretizzano. Al 15’ Hinterkircher al termina di una lunga azione personale impegna Stephan. Nel complesso la prima frazione offre poche emozioni, Conz trascorre 20 minuti tranquilli.

Anche nel periodo centrale sono i padroni di casa a rendersi più pericolosi, un tiro di Pezzullo al 24’ costringe Stephan alla parata. La prima vera occasione per gli ospiti è al 25’, Tyler Moy da posizione invitante non riesce a insaccare. I vodesi ora sembra voler aumentare il ritmo e poco dopo Kenins colpisce il palo. La gioia del gol è solo rinviata, in powerplay al 28’ arriva il vantaggio ottenuto da Vermin. L’Ambrì ha subito la chance per pareggiare, ma Flynn davanti a Stephan non controlla bene il disco. Nuovamente in superiorità numerica è in seguito Herren a fallire il raddoppio a porta quasi incustodita. Meglio fa invece Jooris al 33’, il centro dalla corta distanza infila Conz e porta il Losanna sul 2-0. I biancoblù hanno il merito di reagire e nemmeno 1’ dopo dimezzano lo scarto con Plastino in powerplay. L’ultima parte del tempo vede le squadre un po’ più aperte, ma gli attacchi non riescono ad approfittarne.

D'Agostini accende la Valascia

Il terzo periodo si apre con un’opportunità per Moy, Dall’altra parte è invece Fischer a impensierire Stephan, ma il suo tiro è alto. Al 46’ locali di nuovo pericolosi, ma la conclusione di Müller non sorprende il portiere avversario. Poco dopo Jooris si presenza solo davanti a Conz, quest’ultimo vince il duello. La sfida è viva, al 48’ è il turno di Plastino: il difensore va vicino al pareggio, ma pecca d’imprecisione. Prodigioso Ngoy al 51’, abile a fermare una ripartenza di Jeffrey e a tenere in vita l’Ambrì. E così con l’uomo in più sul ghiaccio arriva il pareggio siglato da D’Agostini al 56’. La Valascia s’infiamma, gli animi si scaldano: Goi a 2’ manca il colpo del possibile k.o.. Nel finale dei tempi regolamenteri in mischia è invece il Losanna a sfiorare la vittoria.

La decisione va dunque cercata all’overtime, dove a prevalere è il Losanna, che dopo appena 18’’ trova il gol-partita con Jooris.

HOCKEY: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved