Hockey
13.02.2020 - 10:220

Il Lugano prova a sfondare con Ryno, il suo 6° straniero

Il club bianconero ha completato il suo pacchetto stranieri con l'ingaggio sino al termine della stagione del 33enne attaccante svedese

È effettivamente (come alcuni “rumors” avevano anticipato martedì prima del derby) Johan Ryno il sesto e ultimo straniero di questa stagione dell'Hc Lugano. Lo ha confermato la stessa società bianconera attraverso un comunicato nel quale si spiega come il 33enne attaccante svedese, che arriverà in Ticino in serata, “completerà il pacchetto stranieri a disposizione dello staff tecnico della prima squadra fino al termine della stagione 2019/20. Johan Ryno, nato il 05.06.1986 a Örebrö, è un centro “left” di notevole stazza fisica (196 cm. x 98 kg.) e proviene dal Färjestad BK con cui nella stagione in corso ha disputato 30 partite nella Sweden Hockey League (15 punti) e 8 partite nella Champions Hockey League (5 punti). Draftato nel 2005 dai Detroit Red Wings, ha giocato un Mondiale U20 con la Nazionale delle tre corone nel 2006 e ha indossato in carriera nella massima lega svedese le maglie di Frölunda, Timra, Djurgardens, Leksands IF (di cui è stato capitano) e, a partire dal campionato 2015/16, del Färjestad. Complessivamente è sceso in pista nella Sweden Hockey League in 427 partite con un bottino di 264 punti (87 reti, 177 assist) con 19 presenze nella Nazionale maggiore.

«Johan è un attaccante solido, di carattere e con doti di leadership – le parole del general manager nonché direttore sportivo del club sottocenerino Hnat Domenichelli –. Con il suo arrivo abbiamo un’alternativa in più a disposizione per la fase finale della stagione e siamo coperti in tutte le posizioni in caso di infortuni».

HOCKEY: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved