TiPress
Hockey
16.11.2019 - 22:050
Aggiornamento : 17.11.2019 - 00:09

Ambrì, supplementare amaro

Il Losanna espugna la Valascia vincendo 2-1 all'overtime. Decisiva la rete di Jeffrey a soli 22'' dal 65'

L’Ambrì si presenta con Manzato tra i pali. Upshall gioca con Flynn e Zwerger. Il Losanna ha a disposizione solo undici attaccanti e deve fare a meno di Almond e Jooris.

Inizio in salita per i leventinesi, subito in boxplay, ma Manzato e la difesa fanno buona guardia. La scena si ripete attorno al 9’, nel complesso i vodesi tirano molto, mentre l’Ambrì fa fatica a creare minacce dalle parti di Stephan. Al 17’ terzo powerplay di serata per gli ospiti, questa volta Genazzi non perdona e segna la prima rete. L’Ambri prova la reazione, il tiro di Upshall viene respinto da Stephan. Nel complesso il vantaggio degli uomini di Peltonen alla prima pausa è meritato.

Il secondo periodo si apre con i ticinesi in superiorità numerica, ma l’occasione più ghiotta capita a Grossmann con una ripartenza. Dall’altra parte è invece Fohrler a impegnare Stephan con un pregevole diagonale. Al 27’ grossa chance per il Losanna, Jeffrey da due passi non riesce a concretizzare. Luca Cereda, evidentemente non troppo soddisfatto, decide di chiamare il timeout. Verso metà partita i biancoblù tornano a farsi pericolosi, ma il tiro di Hofer è troppo centrale. Poco male, la gioia del pareggio è solo rimandata, al 31’ Upshall in mischia pareggia. Sullo slancio sono poi Trisconi e Hofer a sfiorare il pareggio, ma Stephan è attento.  Dopo un attimo di pressione ospite, i locali si riaffacciano dalle parti di Stephan con Upshall. Il nuovo straniero prova a sorprendere il portiere con un tiro da posizione leggermente defilata senza successo. Nel finale di tempo è Froidevaux a sfiorare il gol e così si va alla seconda pausa sull’1-1.

La terza frazione vede l’Ambrì agire in powerplay dopo una manciata di minuti. Flynn da pochi passi va vicino alla rete. La reali chance sono in definitiva poche, al 49’ Müller da buona posizione spara alto. La sfida è equilibrata e le due squadre badano più che altro al sodo rischiando poco. Il Losanna ci prova con un tiro dalla distanza di Frick, ma Manzato risponde con eleganza. Nel finale sono i vodesi a premere maggiormente, Junland da pochi passi cozza contro l’ottimo Manzato. A 1’ dal 60’ è Zwerger a sfiorare il lucky-punch, il disco scagliato dall’austriaco passa di poco a lato della gabbia romanda. Si va così al supplementare, un epilogo in fin dei conti logico e giusto.

L’overtime vede dapprima il Losanna pericoloso, Emmerton per due volte impegna Stephan, poi è Hofer in contropiede a mancare il  punto decisivo. Ancora Emmerton, scatenato, sfiora il gol al 64’. Stessa sorte per Zwerger, solo davanti a Stephan. A chiudere i conti ci pensa così Jeffrey a 22’’ dai rigori.

Tags
stephan
ambrì
jeffrey
losanna
rete
upshall
manzato
tiro
overtime
zwerger
© Regiopress, All rights reserved