Rb Leipzig
Zenit Saint Petersburg
18:55
 
Ajax
Chelsea
18:55
 
CUEVAS P. (URU)
0
Wawrinka S. (SUI)
2
fine
(3-6 : 4-6)
Federer R. (SUI)
ALBOT R. (MDA)
19:00
 
Rb Leipzig
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
Zenit Saint Petersburg
Ultimo aggiornamento: 23.10.2019 18:44
Ajax
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
Chelsea
Ultimo aggiornamento: 23.10.2019 18:44
CUEVAS P. (URU)
0 - 2
fine
3-6
4-6
Wawrinka S. (SUI)
3-6
4-6
ATP-S
BASEL SWITZERLAND
Ultimo aggiornamento: 23.10.2019 18:44
Federer R. (SUI)
0 - 0
19:00
ALBOT R. (MDA)
ATP-S
BASEL SWITZERLAND
Winner plays Wawrinka or Tiafoe.
Ultimo aggiornamento: 23.10.2019 18:44
Rb Leipzig
Zenit Saint Petersburg
18:55
 
Ajax
Chelsea
18:55
 
CUEVAS P. (URU)
0
Wawrinka S. (SUI)
2
fine
(3-6 : 4-6)
Federer R. (SUI)
ALBOT R. (MDA)
19:00
 
Rb Leipzig
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
Zenit Saint Petersburg
Ultimo aggiornamento: 23.10.2019 18:44
Ajax
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
Chelsea
Ultimo aggiornamento: 23.10.2019 18:44
CUEVAS P. (URU)
0 - 2
fine
3-6
4-6
Wawrinka S. (SUI)
3-6
4-6
ATP-S
BASEL SWITZERLAND
Ultimo aggiornamento: 23.10.2019 18:44
Federer R. (SUI)
0 - 0
19:00
ALBOT R. (MDA)
ATP-S
BASEL SWITZERLAND
Winner plays Wawrinka or Tiafoe.
Ultimo aggiornamento: 23.10.2019 18:44
Hockey
11.04.2019 - 22:440

Lo Zugo parte in quarta

La compagine della Svizzera centrale si impone a Berna in gara 1 della finale e sogna un titolo che le manca dal 1998

Come nei quarti di finale contro il Ginevra-Servette e in semifinale contro il Bienne, anche in finale il Berna ha steccato la prima partita, quella casalinga. Nella capitale, infatti, si è imposto lo Zugo con il punteggio di 4-1 grazie alle reti di Flynn, Albrecht, Roe e Everberg. La compagine della Svizzera centrale parte dunque con il piede giusto per cercare di conquistare quello che sarebbe il secondo titolo della sua storia, dopo quello del 1998. Una vittoria tanto più sorprendente in quanto i padroni di casa erano riusciti a passare in vantaggio, aprendo le marcature al 12' con Mursak. Nel secondo tempo lo Zugo ha ribaltato la situazione per poi allungare nel terzo finale. Da segnalare, da parte bernese, anche il palo colpito da Burren sull'1-1 e la traversa centrata da Mursak con una deviazione involontaria su conclusione ancora di Burren sul punteggio di 2-1. Bruttissimo fallo, a metà dell'ultimo periodo, da parte di Almquist, andato ad impattare in pieno sulla testa di Suri, il quale si è pure procurato una ferita al volto. Per Almquist cinque minuti e penalità di partita. Domani le due squadre si ritroveranno nella Svizzera centrale per gara 2. Contro Servette e Bienne, il Berna ha dimostrato di sapersi cavare d'impiccio anche in situazioni scabrose: nonostante il break firmato dalla Zugo, la finale è ancora tutta da giocare.

Tags
finale
zugo
berna
svizzera centrale
svizzera
© Regiopress, All rights reserved