Winterthur
1
Aarau
1
2. tempo
(0-1)
Grasshopper
1
FC Stade Ls Ouchy
0
1. tempo
(1-0)
Chiasso
Wil
18:30
 
Sciaffusa
Losanna
19:00
 
Thun
Xamax
19:00
 
S.Gallo
Lucerna
19:00
 
Winterthur
CHALLENGE LEAGUE
1 - 1
2. tempo
0-1
Aarau
0-1
 
 
29'
0-1 HAMMERICH MATS
1-1 BUESS ROMAN
50'
 
 
HAMMERICH MATS 0-1 29'
50' 1-1 BUESS ROMAN
Venue: Schutzenwiese.
Turf: Natural.
Capacity: 8,550.
Ultimo aggiornamento: 20.07.2019 18:17
Grasshopper
CHALLENGE LEAGUE
1 - 0
1. tempo
1-0
FC Stade Ls Ouchy
1-0
1-0 BEN KHALIFA NASSIM
14'
 
 
14' 1-0 BEN KHALIFA NASSIM
Venue: Letzigrund.
Turf: Natural.
Capacity: 26,104.
Ultimo aggiornamento: 20.07.2019 18:17
Chiasso
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
18:30
Wil
Ultimo aggiornamento: 20.07.2019 18:17
Sciaffusa
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
19:00
Losanna
Ultimo aggiornamento: 20.07.2019 18:17
Thun
SUPER LEAGUE
0 - 0
19:00
Xamax
Ultimo aggiornamento: 20.07.2019 18:17
S.Gallo
SUPER LEAGUE
0 - 0
19:00
Lucerna
Ultimo aggiornamento: 20.07.2019 18:17
Winterthur
1
Aarau
1
2. tempo
(0-1)
Grasshopper
1
FC Stade Ls Ouchy
0
1. tempo
(1-0)
Chiasso
Wil
18:30
 
Sciaffusa
Losanna
19:00
 
Thun
Xamax
19:00
 
S.Gallo
Lucerna
19:00
 
Winterthur
CHALLENGE LEAGUE
1 - 1
2. tempo
0-1
Aarau
0-1
 
 
29'
0-1 HAMMERICH MATS
1-1 BUESS ROMAN
50'
 
 
HAMMERICH MATS 0-1 29'
50' 1-1 BUESS ROMAN
Venue: Schutzenwiese.
Turf: Natural.
Capacity: 8,550.
Ultimo aggiornamento: 20.07.2019 18:17
Grasshopper
CHALLENGE LEAGUE
1 - 0
1. tempo
1-0
FC Stade Ls Ouchy
1-0
1-0 BEN KHALIFA NASSIM
14'
 
 
14' 1-0 BEN KHALIFA NASSIM
Venue: Letzigrund.
Turf: Natural.
Capacity: 26,104.
Ultimo aggiornamento: 20.07.2019 18:17
Chiasso
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
18:30
Wil
Ultimo aggiornamento: 20.07.2019 18:17
Sciaffusa
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
19:00
Losanna
Ultimo aggiornamento: 20.07.2019 18:17
Thun
SUPER LEAGUE
0 - 0
19:00
Xamax
Ultimo aggiornamento: 20.07.2019 18:17
S.Gallo
SUPER LEAGUE
0 - 0
19:00
Lucerna
Ultimo aggiornamento: 20.07.2019 18:17
Hockey
16.11.2018 - 22:170

L’Ambrì compie l’impresa

Grazie a un grande boxplay, forechecking e tanta grinta i leventinesi espugnano Berna al termine di una lunga serie di rigori

L’Ambrì ripropone per la difficile trasferta di Berna in sostanza l’identica formazione schierata nel derby. L’unico cambiamento è la titolarizzazione di Conz in porta, anche perché Manzato è infortunato.

Dopo un inizio di studio, al 5’ i locali colpiscono al primo vero affondo. Scherwey, troppo libero nello slot, insacca la prima rete dopo bel lavoro preparatorio di Sciaroni. L’Ambrì ha il merito di reagire quasi immediatamente. Al 10’ Kneubuehler sfrutta un’imprecisa impostazione bernese a opera di Blum  e pareggia. Per l’ex Losanna à la prima segnatura in biancoblù. L’1-1 sarà anche il risultato al termine dei primi 20’, in fondo un punteggio che ben rispecchia la prima frazione di gioco, con gli ospiti capaci di fare gioco pari ai favoritissimi locali, pericolosi solo nel finale di tempo con un doppio tentativo di Bieber.

L’inizio del secondo periodo vede l’Ambri affrontare 4’ d’inferiorità numerica praticamente filata, con Ngoy colto due volte in fallo. Guerra e compagni si difendono egregiamente e sfoggiano un ottimo boxplay. Purtroppo, proprio al rientro del penalizzato Ngoy, arriva al 29’ il nuovo vantaggio bernese. Ebbett, ben servito da Arcobello, batte l’incolpevole Conz. I sopracenerini tentano nuovamente d’impattare, ma una ripartenza di Hofer viene bloccata in extremi dalla difesa locale. Poco dopo metà garà è poi Scherwey a creare un brivido ai ticinesi, ma il suo tiro si stampa sul palo. Al 35’ ci vuole una prodezza di Conz per fermare il tiro al volo da due passi di Sciaroni. È il momento di maggior pressione bernese, ma l’Ambrì resiste ed è bravo a colpire in una delle rare puntate offensive. Il gol del 2-2 viene siglato da Lerg al 39’. L’ultimo episodio del tempo centrale è la penalità inflitta a Fischer. Gli arbitri sono molto fiscali con l’Ambrì.

La terza frazione inizia con una proiezione offensiva del Berna, ma Conz ferma il tentativo di Rüfenacht. Poco dopo il giurassiano si ripete intercettando uno spunto di Sciaroni. Dall’altra parte è invece Trisconi al 45’ a impegnare Genoni. Finalmente al 47’ arriva anche il primo powerplay per i leventinesi, ma purtroppo l’occasione non viene capitalizzata dagli uomini di Cereda. Gli Orsi cercano la soluzione puntando sulla classe dei singoli, dal canto suo l’Ambrì prova a pungere con delle ripartenze. Un pregevole tiro di Kubalik al 50’ viene parato da Genoni. Al 52’ nuova superiorità numerica locale, ma ancora una volta il boxplay ospite risponde alla grande e sventa la minaccia. Il Berna spinge, un’accellerazione di Scherwey porta al tiro Krueger, ma Conz in serata di grazia dice di no. A 2’ dal 60’ è Ebbett a impensierire Conz. L’Ambrì stringe i denti e si difende dall’assalto bernese, la missione riesce con successo e così i biancoblù conquistano il supplementare e si assicurano come minimo un punto preziosissimo.

Il supplementare vede i padroni di casa spingere, Arcobello e Scherwey creano pericoli, mentre dalla parte opposta è Zwerger con un assolo a dare problemi a Genoni. La miglior chance ospite capita però sul bastone di Kneubuehler, ma Genoni respinge. Sul finale di overtime è infine Conz a bloccare una conclusione di Almquist. La soluzione va dunque cercata ai rigori che vedono prevalere

Rigori:

Kubalik parato

Haas parato

Müller parato

Ebbett parato

Lerg gol

Mursak palo

Novotny parato

Scherwey gol

Zwerger parato

Arcobello parato

Haas parato

Lerg fuori                                 

Scherwey fuori

Lerg parato

Haas parato

Müller gol

Tags
ambrì
conz
scherwey
gol
genoni
tiro
lerg
berna
arcobello
haas parato
© Regiopress, All rights reserved