Euro 2024

Pari fra Danimarca e Slovenia, l'Olanda supera la Polonia

Di Christian Eriksen, che tre anni fa proprio all'Europeo rischiò la vita in campo, la rete dei vichinghi. Pareggio slavo di Janza

16 giugno 2024
|

Il primo pareggio di Euro 2024 lo hanno ottenuto Danimarca e Slovenia domenica nel tardo pomeriggio a Stoccarda. La sfida del gruppo D è terminata infatti sull'1-1. A portare in vantaggio gli scandinavi, dopo 17 minuti di gioco, è stato Christian Eriksen, giocatore che – tre anni fa – fu vittima di un arresto cardiaco in campo proprio in un'altra gara inaugurale per i danesi. Completamente recuperato nel corso dei mesi seguenti, il 32enne era poi per fortuna tornato a giocare.

A dominare la gara diretta dallo svizzero Sandro Schärer – primo arbitro svizzero a una fase finale dopo Massimo Busacca nel 2010 - sono stati i vichinghi, ma sul finale gli sloveni sono riusciti a ristabilire la parità grazie a un tiro di Janza deviato da un difensore. Pochi istanti prima, ad ogni modo, gli slavi erano già andati vicini al gol con Sesko, che da lontano aveva colpito in pieno il palo alla sinistra di Kasper Schmeichel.

In rimonta, l'Olanda piega la Polonia

In apertura di giornata, ad Amburgo, l'Olanda in rimonta ha piegato la Polonia al termine di una partita in cui gli uomini di Ronald Koeman hanno comunque mostrato le cose migliori. Privi del loro bomber di razza Robert Lewandowski, come pure di Arkadiusz Milik, infortunati, i polacchi hanno dovuto affidarsi ad altre ‘stampelle’. E una di queste, Adam Buksa, ha sbloccato il punteggio del match al 16‘. L'Olanda ha però reagito con veemenza, trovando a sua volta la via del gol: prima, al 29’, con un tiro di Gakpo sporcato dalla deviazione di un difensore polacco che ha tradito il portiere Wojciech Szczesny, e infine all'83' per il punto del sorpasso a firma di Wout Weghorst.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔