Euro 2024

Bajrami come un fulmine, ma l'Italia non trema e piega l'Albania

Azzurri e spagnoli non mancano l'appuntamento con il successo nel loro primo impegno a questi Europei. Risultati maturati già prima della pausa

Bastoni e Barella hanno rimesso la partita sui binari giusti per l’Italia
15 giugno 2024
|

Spagna e Italia non steccano la loro prima. Favorite nei rispettivi primi impegni del gruppo B, hanno entrambe portato a termine la loro missione battendo rispettivamente Croazia e Albania. E, per entrambe, con un risultato maturato nei primi 45 minuti di gioco.

La partita tra iberici e croati è stata praticamente un match a senso unico. Con l'undici di Fuente che, trovata la giusta carburazione, ha poi messo in chiaro il tutto trovando la via del gol per tre volte nello spazio di una quindicina di minuti. Ad aprire lo score, al 29' ci ha pensato Morata, imitato 3 minuti più tardi da Fabian Ruiz. Ancora prima della pausa è arrivata anche la terza segnatura spagnola, grazie a un guizzo di Carvajal: 3-0 e giochi ormai chiusi con 45 minuti di anticipo. La Croazia ha sì provato a riaprire almeno in parte il confronto nel corso della ripresa, senza peraltro trovare la via del gol. Nemmeno il rigore calciato da Petkovic a dieci minuti dal termine è servito a mutare forma allo score.

In chiusura di serata è poi arrivata anche la vittoria dell'Italia, che dopo lo spavento iniziale, ha ribaltato l'Albania per andare a imporsi col risultato di 2-1. A passare per primi sono stati gli albanesi, grazie a un Bajrami bravo a sfruttare un malinteso della retroguardia azzurra su rimessa laterale di Dimarco. Gol arrivato dopo appena 23 secondi di gioco: la rete più veloce nella storia dell'Europeo. L'ex giocatore del Grasshopper ha infatti battuto il precedente del russo Dimitri Kiritschenko, che nel 2004 per perforare l'estremo difensore greco aveva impiegato 1 minuto e 7 secondi. Il gol non è però bastato all'Albania per andare a punti contro un Italia capace di ribaltare il punteggio nel giro di un quarto d'ora, prima con il pareggio di Bastoni e poi con il 2-1 firmato da Barella. L'ultimo sussulto dell'Albania, proprio allo scadere dei tempi regolamentari, è poi stato sventato da Donnarumma.

Gruppo B
Spagna - Croazia (0-0) 3-0, Italia - Albania (2-1) 2-1
Classifica: 1. Spagna 1/3 (3-0). 2. Italia 1/3 (2-1). 3. Albania 1/0 (1-2). 4. Croazia 1/0 (0-3).

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔