Calcio

Guai per il presidente dell'Ajax

Alex Kroes, entrato in carica da meno di un anno, è stato sospeso dal suo stesso club in seguito alle accuse di insider trading

Ai guai sul campo si aggiungono quelli societari
(Keystone)
2 aprile 2024
|

L'Ajax di Amsterdam ha annunciato di aver sospeso il proprio presidente del Consiglio d'amministrazione, nonché direttore generale, Alex Kroes, accusato di insider trading (la compravendita di titoli di una società sfruttando il possesso di informazioni riservate ottenute grazie alla propria posizione). Secondo la società Kroes ha acquistato 17'000 azioni del club una settimana prima della sua nomina, avvenuta il 2 agosto 2023. Il Consiglio di sorveglianza ha quindi chiesto un parere legale esterno che ha ipotizzato il reato di insider trading.

Nella sua risposta Kroes ha ammesso di non aver preso la decisione più saggia, ma anche di aver agito per lanciare un segnale di fiducia verso il club e di non accettare la decisione, biasimando i danni fatti alla reputazione del club. Anche sul piano sportivo i biancorossi stanno vivendo una stagione complicata da un inizio terribile che li ha portati per un periodo anche sul fondo della classifica, prima di risalire almeno fino al quinto posto, ma venendo pure eliminati agli ottavi di finale in Conference League.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE