Calcio

Nuovo smacco per il Lugano U21 contro il Rapperswil-Jona

Il match non è praticamente mai in discussione e, ora, i bianconeri rischiano di scendere sotto la linea rossa

(Ti-Press)
24 febbraio 2024
|

Come all'andata, non c‘è nulla da fare per il Lugano U21, inchinatosi ai padroni di casa del Rapperswil con il netto risultato di 3-0. Qualora il San Gallo U21 dovesse imporsi domani pomeriggio nel derby con il Brühl, Maccoppi e compagni scenderebbero sotto la linea rossa...

La partita in terra sangallese è un incubo per i giovani bianconeri sin dalle prime battute, con occasioni a raffica a favore dei dominanti uomini guidati da Sesa (ex Bellinzona). Su una di queste, dopo nemmeno ottanta secondi, Volkart è il più lesto ad anticipare gli avversari sul calcio d'angolo di Schmidt e beffare con un'incornata diagonale un incolpevole Osigwe. Il portiere nigeriano, ’prestato‘ dalla prima squadra per guadagnare minutaggio dopo l'infortunio alla spalla e il conseguente lungo stop dovuto alla necessaria operazione allo stesso arto superiore, è molto sollecitato, al contrario del suo collega Steffen.

Dopo venti minuti di ritmo asfissiante, la manovra si equilibra. I più pericolosi rimangono tuttavia i locali, ai quali viene annullato un gol per fuorigioco al venticinquesimo. Una nuova doppia chance (traversa di Schmidt e destro alle stelle di Djorkaeff) caratterizza la prosecuzione della prima parte, che si chiude con il raddoppio, sempre di testa, di Volkart. In questa occasione, Osigwe non è irreprensibile, leggendo in ritardo l'azione.

Il rientro dagli spogliatoi è simile a quello osservato in avvio di gara. Solo che questa volta, al posto di due, il ’Rappi‘ necessita del doppio dei giri di lancetta per gonfiare la rete. A porre fine con larghissimo anticipo a un duello mai realmente in discussione è ancora Volkart, il quale esegue uno dei più semplici tap-in volanti della sua carriera. Il resto della contesa offre ai padroni di casa altre chance di abbellire il risultato, che rimane fermo su un pesante, ma meritato, tre a zero.

Archiviata questa negativa trasferta nella Svizzera orientale, il Lugano U21 è già proiettato verso il fondamentale prossimo incontro casalingo, che lo vedrà ospitare a Canobbio il San Gallo U21 fra sette giorni.

Rapperswil-Jona - Lugano U21 (2-0) 3-0
Reti:
2’ Volkart 1-0, 42‘ Volkart 2-0, 49’ Volkart 3-0.
Lugano U21 (4-3-3): Osigwe; Molino (46‘ Angstmann), Krueziu, Peres, Radić; Maccoppi, Zahaj (77’ Ronchetti), Morandi (62‘ Pizzagalli); Gerndt (46’ Chakor), D'Agostino, De Jesus (61‘ Spinelli). Allenatore: Moresi.
Note: Stadion Grünfeld, Jona (SG), 518 spettatori. Ammoniti: 19’ D'Agostino, 20‘ Maniș, 50’ Peres, 84‘ De Donno, 86’ Ronchetti; 34' traversa di Schmidt.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE