calcio
06.10.2022 - 22:57

Giovedì europeo amaro per le svizzere

Zurigo demolito dal Psv Eindhoven, Basilea sorpreso dallo Slovan Bratislava

giovedi-europeo-amaro-per-le-svizzere
Keystone
Festa olandese, disperazione tigurina

La settimana europea è stata avara di soddisfazioni per i colori rossocrociati, con le sconfitte casalinghe di Zurigo e Basilea.

Dopo due sconfitte di misura contro Arsenal e Bodö/Glimt lo Zurigo ha subito una netta sconfitta nella terza partita del girone di Europa League, persa al Letzigrund contro il Psv Eindhoven per 5-1. Per gli uomini del tecnico ad interim Genesio Colatrella la serata è stata in salita fin dall’inizio, con gli olandesi che nei primi 21’ hanno realizzato tre reti, due con Vertessen e una con Gakpo. Prima della pausa ha trovato gloria anche Simons, mentre Gakpo ha firmato la personale doppietta al 10’ della ripresa. Solo nel finale il subentrato Okita ha trovato il punto della bandiera per lo Zurigo.

In Conference League, il Basilea si è invece fatto sorprendere al St. Jakob Park dallo Slovan Bratislava, uscito vincitore per 2-0, grazie alle reti nel primo tempo di Pauschek e Cavrik. Nella ripresa i renani (ora raggiunti in vetta al girone a sei punti, dal Pyunik Erevan) hanno provato a fare un passo in avanti, ma gli slovacchi hanno gestito con sicurezza il doppio vantaggio.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved