yann-sommer-calciatore-dell-anno
Calcio
27.01.2022 - 19:32

Yann Sommer calciatore dell’anno

Il portiere del Borussia Mönchengladbach e della Svizzera ha sbaragliato la concorrenza alla Swiss Football Night

Per la prima volta dal 2012, l‘Associazione Svizzera di Football e la Swiss Football League hanno premiato i migliori calciatori e calciatrici svizzeri dell‘anno. A causa della situazione legata al coronavirus, i vincitori hanno ricevuto il loro trofeo «Iconic» su una piattaforma virtuale nell’ambito della prima Swiss Football Night.

Il miglior giocatore dell‘anno della Nazionale svizzera maschile, ovvero il “Credit Suisse Male National Player 2021”, è Yann Sommer. Il 33enne portiere della squadra di Bundesliga Borussia Mönchengladbach è da anni una certezza per la Nazionale svizzera e si è guadagnato la nomina di “pararigori” con innumerevoli parate, tra le quali quelle ai calci di rigore degli ottavi di finale degli Europei e nelle qualificazioni verso i Mondiali.

La centrocampista Lia Wälti si è aggiudicata il titolo di “Credit Suisse Female National Player 2021”. Grazie alla sua calma con il pallone tra i piedi e la sua autorità innata, la 28enne è imprescindibile in mediana, sia per il suo club, l’Arsenal, sia per la Nazionale rossocrociata femminile. In veste di capitana, ha guidato la “Nati” alla qualificazione agli Europei del 2022 in Inghilterra.

Nel campionato svizzero, un giocatore ha sovrastato tutti gli altri: Arthur Cabral, forte d 26 reti e 7 assist nel 2021 per il Basilea e di una prima convocazione (in ottobre) per la “Seleção”.

Beniamino del pubblico della Schützenwiese di Winterthur, l’ex Locarno Roman Buess è il “Challenge League Player 2021”. Con 16 reti, 8 delle quali su rigore, e 8 assist, il 29enne attaccante originario di Basilea ha contribuito in maniera importante al buon momento del suo club.

Nella Women‘s Super League, Sandy Maendly è la migliore giocatrice dell‘anno. La 33enne del Servette-Chenôis Féminin nel 2021 ha vinto il primo campionato nella storia del club. Inoltre, la ginevrina (81 presenze in Nazionale), ha guidato la propria squadra alla prima partecipazione nella fase a gironi della Women‘s Champions League.

Il trofeo Credit Suisse Youngster 2021 (miglior giovane) è stato vinto da Noah Okafor, impostosi nel Salisburgo, sia in campionato sia in Champions League. Notevole anche il suo impatto sulla Nazionale rossocrociata (contro la Bulgaria la sua prima rete con la Nazionale maggiore).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
lia wälti noah okafor svizzera swiss football night yann sommer

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved