l-ex-chiasso-e-acb-roman-hangarter-dirigera-l-academy-del-lugano
21.12.2021 - 17:03
Aggiornamento: 17:48

L’ex Chiasso e Acb Roman Hangarter dirigerà l’Academy del Lugano

Il club bianconero ha annunciato che dal 1 aprile 2022 il 54enne, responsabile dei giovani al Gc, sarà il nuovo direttore tecnico del settore giovanile.

Comincia a farsi sempre più tangente la mano della nuova proprietà sull’Fc Lugano. La società bianconera ha infatti annunciato di aver ingaggiato quale direttore tecnico della futura Academy bianconera (in sostanza il settore giovanile) l’ex calciatore Roman Hangarter, “formatore di grandissima esperienza” che entrerà in carica il prossimo 1 aprile.

“Hangarter, 54enne che parla fluentemente italiano e che è spostato con una ticinese – si legge nel comunicato del club sottocenerino –, dopo una lunga carriera da giocatore (militò anche nel Chiasso e nel Bellinzona negli anni Novanta), ha ottenuto il diploma di Istruttore dell’Asf nel 2002 e ha in seguito intrapreso un percorso di formatore. Per 14 anni ha ricoperto il ruolo di direttore tecnico della Federazione calcistica Regione Zurigo, mentre dal 2016 dirige l’Academy del Grasshopper. In questo nuovo importante ruolo in seno all’Fc Lugano, avrà il compito di assicurare una formazione di alto livello e coerente con gli obbiettivi (sportivi ed etici) societari per quanto riguarda la formazione dei calciatori in ogni fascia di età. Hangarter avrà in particolar modo l’incarico di analizzare e soprintendere il calcio giovanile e di preformazione, mantenere uno stretto contatto con i calciatori che militano nel partenariato del Team Ticino, e gestire i piani di carriera dei giovani calciatori e l’organizzazione strategica del percorso dalla U18 alla prima squadra”.

Blaser: ‘Apprezzo molto il suo lavoro, svilupperà in modo sostanziale il lavoro con i giovani’

Il commento di Martin Blaser, Ceo e membro del CdA dei bianconeri: «Sono molto felice che siamo riusciti a ingaggiare Roman Hangarter. Lo conosco personalmente da più di vent’anni e apprezzo molto il lavoro che ha fatto nel calcio svizzero fino a oggi in varie funzioni. Sono convinto che con la sua decennale esperienza, le sue profonde conoscenze e i suoi innumerevoli contatti, svilupperà e sosterrà in modo sostanziale il lavoro giovanile sia in seno al Lugano che nell’interfaccia con il Team Ticino».

Il coordinatore sportivo dei bianconeri Carlos Da Silva ha dal canto suo affermato che «Con l’arrivo di Roman Hangarter, l’Fc Lugano dimostra di voler continuare a puntare su una formazione di qualità e di voler includere nella propria squadra professionisti di grandi competenze e capacità per farci fare un ulteriore salto di qualità. Il passaggio dalla U18 alla prima squadra è molto complicato, occorre perciò che venga sviluppato un piano strategico che permetta ai giovani di crescere in un ambiente molto competitivo senza bruciare le tappe».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
fc lugano roman hangarter
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved