lo-young-boys-vuole-passare-alla-cassa-della-champions
Un'immagine che si spera di vedere anche a Budapest
CALCIO
23.08.2021 - 18:11
Aggiornamento : 19:08

Lo Young Boys vuole passare alla cassa della Champions

Domani a Budapest i gialloneri si giocano l'accesso alla fase a gironi. In palio, oltre al prestigio, un pacco di milioni. Si riparte dal 3-2 del Wankdorf

La fase a gironi di Champions League, per lo Young Boys dista appena 90’. Quelli che i gialloneri affronteranno martedì sera a Budapest (21.00) contro il Ferencvaros, compagine battuta 3-2 una settimana fa al Wankdorf. Un obiettivo di primaria importanza, per la società della capitale, tanto da chiedere alla Lega il rinvio della partita di sabato contro il Lugano, in modo da poter preparare al meglio l'appuntamento in terra magiara. Una richiesta subito esaudita dai vertici della Sfl, consci dell'importanza per l'immagine del calcio svizzero, di avere una rappresentante nella fase a gironi della competizione più importante a livello di club. Compiere passi avanti in Champions, così come in Europa League per quel che riguarda il Basilea, è importante anche per ottenere punti Uefa. Le vittorie di questa estate hanno permesso alla Svizzera di passare dal 17º al 14º posto del ranking. Paradossalmente, ottenere punti è più difficile in Champions che in Europa, dove lo Young Boys finirebbe in caso di sconfitta a Budapest. Ma la differenza sarebbe immensa sul piano finanziario. La partecipazione alla fase a gironi della Champions comporterebbe un premio d'entrata di oltre 16 milioni di franchi, con 2,9 milioni ulteriori per ogni vittoria e poco meno di un milione per ogni pareggio. Per contro, il permio d'entrata in Europa League è soltanto di 3,8 milioni di franchi.

Il tecnico David Wagner può essere inquieto per una difesa dalle molte defezioni: espulso al Wankdorf, Silvan Hefti non ci sarà e con lui nemmeno Fabian Lustenberger e Jordan Lefort, entrambi infortunati. A occupare il posto di laterale destro potrebbe essere chiamato Christian Fassnacht, proprio come all'andata dopo il rientro prematuro di Hefti negli spogliatoi.

Probabili formazioni

Ferencvaros Budapest: Dibusz; Wingo, Blazic, Kovacevic, Botka; Laidouni, Zachariassen, Somalia; Uzuni, Boli, Subkov.

Young Boys: Faivre; Maceiras, Zesiger, Camara, Garcia; Fassnacht, Sierro, Aebischer, Moumi Ngamaleu; Elia, Siebatcheu.

Arbitro: Karasev (Russia)

Note: Ferencvaros senza Charatin (squaificato), Siger, Nguen et Dwali (infortunati). Young Boys senza Hefti (squalificato), Lustenberger, Nsame, Lefort, Petignat e Monteiro (infortunati).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
calcio champions league ferencvaros young boys

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved