cori-razzisti-l-ungheria-giochera-a-porte-chiuse
Non tutto è filato liscio sugli spalti (Keystone)
09.07.2021 - 21:500

Cori razzisti: l'Ungheria giocherà a porte chiuse

Cori razzisti dei tifosi contro i giocatori della Francia e striscioni omofobi: l'Uefa passa alle sanzioni

a cura de laRegione

L'Ungheria dovrà giocare tre partite a porte chiuse (due effettive e una con la 'condizionale' di due anni), oltre a pagare una multa di 100mila euro per 'comportamenti discriminatori dei propri tifosi'. L'Uefa ha deciso di punire così i comportamenti dei tifosi magiari, rei di aver lanciato cori razzisti contro i giocatori di colore della Francia durante l'incontro di Euro 2020 del 19 giugno a Budapest. L'Uefa ha indagato anche su striscioni o cartelloni omofobi mostrati dai tifosi durante le altre partite del primo turno contro Portogallo e Germania.

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved