Calcio
18.04.2021 - 19:23

Bellinzona, un pareggio pirotecnico in trasferta (3-3)

I granata ottengono un punto in casa del Breitenrain. Morandi: ‘Peccato per quel gol preso subito dopo il nostro vantaggio’

di Thomas Schürch 
bellinzona-un-pareggio-pirotecnico-in-trasferta-3-3
Doppietta per Facchin (Ti-Press)

Ancora un pareggio per il Bellinzona, il settimo consecutivo. La sfida di sabato tra i ticinesi e il Breitenrain si è infatti conclusa con uno spettacolare 3-3. Chiuso il primo tempo in svantaggio di due reti, per effetto dei gol trovati da Briner e Dangubic, rispettivamente al 19’ e al 24’, gli uomini di Morandi sono rientrati in campo con il piglio giusto e hanno dimezzato lo scarto al 66esimo grazie al calcio di rigore trasformato da Facchin. Un minuto dopo gli ospiti hanno quindi acciuffato il pareggio con Rossini, abile a deviare in rete di testa un preciso traversone di Martignoni. Non pago, l’Acb è poi riuscito a portarsi in vantaggio al 76’: a segno per i granata è andato nuovamente Facchin, al termine di una pregevole giocata individuale. Sessanta secondi dopo ci ha pensato però Rüegsegger a siglare il gol del 3-3, risultato con il quale si è conclusa la sfida.

Un pareggio agrodolce per il Bellinzona, capace di operare una difficile rimonta, ma costretto a rimandare ancora una volta l’appuntamento con i tre punti. «Non dovevamo subire il gol del 3-3 subito dopo la nostra rete» commenta il tecnico granata Davide Morandi. «Sono dispiaciuto per il fatto che i miei giocatori non abbiano ancora potuto gioire per una vittoria, però, se guardiamo il trittico di partite affrontato, possiamo essere soddisfatti. Ci mancano forse dei punti, ma questo è il calcio». I sopracenerini torneranno in campo mercoledì sera per la sfida casalinga con il Sion II. «Loro non hanno subito gol negli ultimi impegni. Dovremo gestire bene, senza fretta» conclude l’allenatore dell’Acb.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved