allo-young-boys-si-chiede-una-nuova-impresa
CALCIO
11.03.2021 - 10:00

Allo Young Boys si chiede una nuova impresa

In Europa League i bernesi impegnati stasera nell'andata degli ottavi contro l'Ajax ad Amsterdam, dove dovranno fare a meno del portiere Von Ballmoos

Dopo aver eliminato il Bayer Leverkusen nei sedicesimi di finale, lo Young Boys è chiamato a compiere una nuova impresa negli ottavi. Di fronte, infatti, si troverà l'Ajax Amsterdam, formazione che ha sfiorato l'accesso alla fase a eliminazione diretta di Champions e, retrocessa in Europa League, ha rifilato due sconfitte al Lilla, capolista di Ligue 1. Ajax e Bayer non hanno un gioco molto diverso: entrambe prediligono la fase offensiva ed è un calcio che ai bernesi sta bene, come hanno dimostrato le due vittorie contro il Leverkusen. Contro i tedeschi, i gialloneri avevano disputato tre tempi super, “ciccando” soltanto la ripresa dell'andata, quando si erano fatti recuperare dal 3-0 al 3-3, prima di trovare il gol della vittoria al 90’. Contro l'Ajax occorrerà alzare ulteriormente il livello e proporre una doppia sfida senza sbavature. In Olanda, lo Young Boys si presenterà senza David von Ballmoos, portiere titolare, vittima di una commozione cerebrale nella sfida di Super League contro il Vaduz. Sarà sostituito dal 34enne Guillaume Faivre.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
europa league young boys

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved