l-ac-bellinzona-indica-la-via
Una decisione che ha il valore di una vittoria (Ti-Press)
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
BASKET
1 ora

Il Ticino festeggia un doppio successo

Vittoria importante del Lugano contro il Boncourt, mentre la Spinelli Massagno fa un sol boccone del Nyon
MOUNTAIN BIKE
1 ora

Filippo Colombo quinto a Nalles

Ottima prova del ticinese nella terza tappa degli Internazionali d'Italia. Dominio svizzero con Mathias Flückiger e Nino Schurter
Calcio
4 ore

Covid, Daniele De Rossi: 'Non fossi venuto in ospedale...'

'Ho la polmonite interstiziale bilaterale, non a un livello gravissimo però ce l'ho'. Il calciatore in un video e foto virali (per il fastidio dei familiari)
CALCIO
16 ore

Il Lugano stringe i denti, vince e blinda la salvezza

I bianconeri battono il Losanna con un gol di Maric e raggiungono quota 40, considerata da Jacobacci la quota sicurezza. Ora possono pensare ai quarti di Coppa
Il tramonto della Valascia
18 ore

‘Questo stadio mancherà a tutti’

Un giornalista e un ex giocatore (pure nei panni dell'avversario) sfogliano l'ultima pagina dell'album
Hockey
1 gior

Alexandra e Tim, due bastoni e... una fattoria

Portiere delle Ladies lei, attaccante dei bianconeri lui: due carriere distinte ma con parecchi punti in comune
Hockey
1 gior

Il Lugano conosce il suo rivale: nei quarti sfida il 'Rappi'

Trascinati dal loro portiere Melvin Nyffeler, a sorpresa i sangallesi eliminano il Bienne nei pre-playoff di National League. Il Davos, invece, è sull'1-1
Calcio
1 gior

Tra Chiasso e Kriens finisce 0-0. Un'occasione sprecata

I rossoblù costretti al pareggio da una squadra lucernese scesa in Ticino per barricarsi. ‘Ma la stagione è ancora lunghissima‘, dice il rientrante Maccoppi
NUOTO
1 gior

Tre record ai Nazionali di Uster. E il Ticino fa la sua parte

Noé Ponti brilla ancora ai campionati svizzeri, polverizzando l'8'06''64 di Stefan Sigrist sugli 800 stile libero, che resisteva da dodici anni
Tennis
1 gior

A Bellinzona continua il sogno di Simona Waltert

La ventenne grigionese vince la sfida con la coriacea Jana Fett e si qualifica alle semifinali del torneo Itf W 60
CALCIO FEMMINILE
1 gior

Pari della Svizzera nell'andata dello spareggio per Euro22

Le ragazze di Nielsen portano a casa dalla Repubblica ceca un prezioso 1-1, ottenuto al 90’ con un rigore trasformato da Crnogorcevic. Martedì il ritorno
Calcio
1 gior

Europei di calcio, dodici città pronte ad aprire al pubblico

In sospeso, oltre a quelle di Bilbao e Dublino, restano le sorti di Monaco e Roma. 'Hanno tempo fino al 19 aprile per informarci sui loro piani', dice l'Uefa
CICLISMO
1 gior

Doppietta Deceuninck con Honoré e Cerny

Al Giro dei Paesi Baschi la corsa si deciderà domani con sette salite in 112 km. Al comando sempre lo statunitense McNulty
CALCIO
1 gior

Bellinzona ancora in campo al Comunale, ospite il Brühl

La compagine di Davide Morandi al secondo appuntamento casalingo (in diretta streaming) dopo il pareggio di domenica scorsa contro l'Yverdon
CALCIO
1 gior

Young Boys campione già domenica?

I bernesi potrebbero conquistare il quarto titolo svizzero consecutivo se una serie di condizioni dovessero concretizzarsi
Calcio
02.03.2021 - 06:000
Aggiornamento : 16:48

L’Ac Bellinzona indica la via

Attesa a giorni la ratifica di Swiss Olympic del passaggio al semiprofessionismo del club granata (e della Promotion League). Paolo Righetti puo cantar vittoria

Ancora il traguardo non è stato tagliato, nel senso che l’Ac Bellinzona, come le altre quindici consorelle di Promotion League, non può ancora considerarsi una società professionistica a tutti gli effetti. Certo, si va spediti in quella direzione, ma senza la ratifica dell’anticipazione giunta nel weekend dal comitato di Prima Lega (sotto la cui egida orbita pure la terza categoria nazionale) da parte di Swiss Olympic, il passaggio da club amatoriale a semiprofessionistico non può ancora dirsi ufficiale. Nulla di cui preoccuparsi, lo sarà presto. La modifica è formale ed è una questione di tempo, di poco tempo. L'Asf ha del resto sottolineato come lo stesso comitato olimpico cercherà di coordinarsi con le autorità cantonali sanitarie affinché vi sia un trattamento uniforme, ricordando come quella trovata e comunicata ai club nel weekend non possa ancora essere considerata a tutti gli effetti una soluzione definitiva. «Entro la fine della settimana - conferma infatti Paolo Righetti, presidente dell’Acb - Swiss Olympic si dovrebbe pronunciarsi in tal senso. Questa, al momento, resta un’ipotesi, per quanto molto concreta. Ora il comitato olimpico deve decidere quali categorie e quali campionati possano considerarsi semiprofessionistici. Le terze divisioni dei vari campionati dovrebbero poter beneficiare di questo statuto. Alla luce delle pressioni che siamo proprio stati noi, le sedici società di Promotion League, a esercitare, ritengo che la nostra categoria sia una di quelle chiamate in causa dalla decisione. Il comitato di Prima lega ci ha comunicato che con ogni probabilità la questione si risolverà positivamente, ma restiamo in attesa della luce verde di Swiss Olympic, atteso in settimana. Siamo fiduciosi, la questione sarà risolta e la squadra potrà riprendere regolarmente la preparazione e gli allenamenti in vista della ripresa del campionato».

A favore anche di altre discipline

In un certo senso, l’Acb ha aperto la strada e indicato la via. La questione, infatti, non riguarda solo il calcio. «Grazie alla nostra iniziativa, portata avanti con le altre società di Promotion, anche altre discipline sportive potrebbero vedersi aprire nuove prospettive per quanto attiene le rispettive terze divisioni».

Il passaggio al semiprofessionismo non dovrebbe comportare alcun vincolo particolare (di ordine strutturale, logistico o tecnico) per le società coinvolte. Quantomeno, non a breve termine. «Sono toccate solo questioni legate ai contratti dei calciatori, di cui fa uso la maggior parte dei club di Promotion. Quello che la lettera che abbiamo ricevuto dal comitato di Prima Lega non specifica, è se questo provvedimento è da ritenersi temporaneo e legato alla attuale difficile situazione sanitaria ed epidemiologica, o se in futuro sarà invece confermato. Non ci auguriamo che lo sia».

E ora l'entrata in Swiss Football League

Una volta che Swiss Olympic avrà certificato il passaggio al semiprofessionismo, la palla passerà all’Associazione svizzera di calcio (Asf) che dovrà poi definire aspetti pratici legati all’entrata della Promotion a tutti gli effetti sotto il cappello della Swiss Football (Super e Challenge League), «nonché - rincara Righetti - alla distribuzione dei sussidi a fondo perso, dalla quale la nostra categoria è momentaneamente esclusa. Confido che andando a “convivere” con Super e Challenge League, anche noi possiamo essere oggetto della distribuzione di questi fondi, di fondamentale importanza per pensare al futuro in maniera più ottimistica. Come club, alla luce delle richieste che ci vengono fatte in termini anche di struttura e di organizzazione, chiediamo che la Promotion League entri a far parte della Swiss Football League».

La squadra è in attesa, ma è pronta a entrambi gli scenari. «Se non dovesse essere riconosciuto il semiprofessionismo, non potremo riprendere a lavorare liberamente. L’inizio del campionato slitterebbe più avanti. Nel caso auspicato di pieno riconoscimento del semiprofessionismo, dobbiamo farci trovare pronti per una ripresa del campionato che immaginiamo possa avvenire entro tre o quattro settimane».

Ecco Belometti, Lurati e Berera in Seconda Lega

La rosa, nel frattempo, registra un ingresso e due partenze. Si è aggregato al gruppo di Morandi un altro ticinese, Simone Belometti, difensore, classe 1996, con alle spalle una solida esperienza in Challenge, dapprima con il Chiasso di cui è stato capitano (nonché artefice della salvezza dei rossoblù nel 2019 grazie al gol realizzato a Wil nell’ultima giornata di Challenge League) e successivamente con lo Sciaffusa. Hanno invece lasciato la squadra per motivi personali e professionali Patrick Berera (che passa all'Arbedo in Seconda Lega) e Ivan Lurati (anch’egli in Seconda, ma a Sementina). «Oltre a questi movimenti - chiude Paolo Righetti - abbiamo avviato dei contatti con giocatori giovani e di prospettiva. Il mercato delle Under 21 chiude solo a fine mese. Stiamo quindi valutando dei profili da integrare già in questa stagione, così da gettare già le basi per la prossima. Il tutto, restando fedeli alla politica finanziaria che ci è propria ormai da qualche stagione e che prevede la massima attenzione ai costi. C’è qualche pista aperta, siamo fiduciosi che ci possano essere presto sviluppi interessanti».

CALCIO: Risultati e classifiche

Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved