14.06.2021 - 16:21

Cambiano gli equilibri in Seconda Lega: Ascona leader

Grazie al pareggio del Castello e la vittoria sul Sementina, l'Ascona di Dos Santos si appropria del primo posto in classifica

di Laborsport.com
cambiano-gli-equilibri-in-seconda-lega-ascona-leader
TIPRESS

C’è un nuovo leader nel campionato di Seconda Lega. È l’Ascona di mister Dos Santos, nuova capolista a 180 minuti dal termine della stagione. I locarnesi hanno superato 0-2 il Sementina grazie ai rigori trasformati da Bandir e Da Costa. Il Castello di Amedeo Stefani perde la leadership dopo il pareggio casalingo (1-1) contro il buon Malcantone di Bettinelli. A -1 dalla vetta (a braccetto con il Castello) troviamo anche il Morbio di Alessio Righi, trionfante per 0-5 nel derby con il Coldrerio. Doppiette di Caldirola e Asero + rete di Houssni.

Il Vallemaggia di Guntri conferma la quarta posizione (al pari del Malcantone) battendo per 3-1 il Cademario in rimonta. Fornera, Canonica e Poncini i tre marcatori per i valmaggesi. Arbedo e Cadenazzo si sono spartite la posta in palio pareggiando per 1-1.

Preziosissimo il successo ottenuto dal Balerna di Simone Pichierri. I neroazzurri hanno fatto loro il delicato scontro-salvezza con il Vedeggio imponendosi per 2-0 con i sigilli di Fiori e Sbai. Vittoria...confortante per il Rapid Lugano di Schiavon. I biancoblù prendono quota nella volata salvezza battendo per 0-3 il Minusio fanalino di coda. Doppietta di Conforto e rete di Viola.

In Terza Lega procede tutto come da programma. Collina e Solduno, capoliste nel Gruppo 1 e 2, vincono i rispettivi impegni con Riva e Ravecchia e si avvicinano alla matematica promozione in Seconda Lega. Importante successo dell’Agno nel Gruppo 1. Il club del presidente Cattelan batte il Ligornetto 2-1 nei 90’ probabilmente decisivi per il secondo posto (doppietta di Candolini). A due giornate dal termine resta apertissimo il discorso salvezza in entrambi i gironi.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved