Altri sport

Dakar, Sainz mette il suo primo sigillo

Successo dello spagnolo sulla Costa Ovest dell’Arabia Saudita; nelle moto vince invece Sanders

1 gennaio 2023
|

Secondo giorno di corsa e seconda affermazione per un’Audi ibrida: Carlos Sainz domenica ha vinto la prima vera tappa del famoso rally-raid – giunto ormai alla 45a edizione –, un circuito di 368 km sulla Costa occidentale dell’Arabia Saudita. L’iberico si è imposto con 23 secondi di margine su un altro grande nome, vale a dire il francese Sébastien Loeb (Prodrive). 47 secondi invece il vantaggio sul vincitore del prologo disputato sabato, cioè Mattias Ekstrom, compagno di scuderia di Sainz. La classifica generale vede dunque nelle prime tre posizioni proprio Sainz, Loeb ed Ekstrom. Il vincitore dell’edizione 2022, il qatariota Nasser Al-Attiyah (Toyota) è soltanto 8°, con oltre 7 minuti di ritardo.
Nella moto, in una frazione che ha visto ritirarsi il campione in carica Sam Sunderland, ha vinto l’australiano Daniel Sanders (GasGas), che ha preceduto di 7 secondi il cileno Pablo Quintanilla (Honda) e di 10 secondi lo statunitense Ricky Brabec (Honda). Sanders ha preso il comando della graduatoria.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE