CURLING
25.11.2022 - 16:11
Aggiornamento: 20:09

Anche gli uomini in finale: non accadeva dal 2009

Come le ragazze di Silvana Tirinzoni, anche Yannick Schwaller e compagni si guadagnano il diritto di giocarsi l’oro europeo: sfideranno la Scozia

anche-gli-uomini-in-finale-non-accadeva-dal-2009
Keystone
Ambizioni legittime per Michel e colleghi

Il curling rossocrociato torna a vivere momenti di assoluta gloria: era dal 2009, ad Aberdee, in Scozia, che sia gli uomini, sia le donne non arrivavano più assieme in finale ai Campionati d’Europa, e il quartetto del Cc Aarau e quello del Cc Ginevra sono riusciti a porre fine al digiuno sul ghiaccio svedese di Östersund.

Dopo l’ottima semifinale delle ragazze, che giovedì sera hanno spazzato via l’Italia, gli uomini hanno fatto la loro parte di venerdì, qualificandosi all’atto conclusivo del torneo maschile dopo aver buttato fuori i padroni di casa, sconfitti con il punteggio di 6-3. Contro una Svezia costretta a scendere in pista senza lo skip titolare, il plurititolato Niklas Edin, vittima di infortunio, gli scandinavi si sono lasciati sfuggire di mano il match nel corso del settimo end, quando Pablo Lachat, Sven Michel, lo skip rossocrociato Yannick Schwaller e Benoît Schwarz sono riusciti a rubare due sassi, per l’allungo decisivo sul 5-3.

Sabato, alle 13, il quartetto del Cc Ginevra contenderà l’oro alla Scozia di Bruce Mouat, compito tutt’altro che semplice visto che gli scozzesi sono campioni europei in carica. Quanto alle ragazze del Cc Aarau, sabato mattina si giocheranno il titolo sfidando la Danimarca.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved