IPPICA
29.09.2022 - 23:08

Svizzera in finale a Barcellona: sfiderà il Belgio per i Giochi

In attesa di Steve Guerdat, Schmitz, Schwizer, Rutschi e Fuchs centrano l’atto conclusivo al Premio delle nazioni, dove si giocano il posto a Parigi 2024

svizzera-in-finale-a-barcellona-sfidera-il-belgio-per-i-giochi
Keystone
Percorso netto di venerdì per Pius Schwizer

Il venerdì tra gli ostacoli alla finale del Premio delle Nazioni di Barcellona si chiude con un sesto posto per i rossocrociati: Edouard Schmitz, Pius Schwizer, Niklaus Rutschi e Martin Fuchs sono così riusciti a staccare il biglietto per l’atto conclusivo, domenica, unitamente a un Belgio che a questo punto diventa il solo rivale dei rossocrociati nella sfida che vale l’accesso ai Giochi di Parigi 2024: per centrare l’obiettivo, dopodomani Steve Guerdat e compagni dovranno semplicemente (si fa per dire) terminare davanti ai belgi.

«Abbiamo raggiunto il primo traguardo qualificandoci alla finale A, e sono molto soddisfatto di ciò che hanno fatto i cavalieri» dice il tecnico Michel Sorg, alludendo non solo al percorso netto di Schwizer in sella a Vancouver de Lanlore, ma pure alla bella prova del debuttante Schmitz (su Quno/4 punti di penalità) e a quella di Fuchs (su Conner Jei/pure 4 punti), mentre il peggior risultato, di Rutschi (su Cardano/9 punti), è stato scartato. «Ora – aggiunge Sorg – guardiamo a domenica con fiducia, sapendo che in squadra tornerà uno Steve Guerdat che per l’occasione abbiamo lasciato a riposo per motivi tattici, e che prenderà il posto di Rutschi».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved