ATLETICA
23.09.2022 - 17:21

Al MilLe Gruyère i ticinesi a caccia di un posto al Weltklasse

Domani a Ginevra saranno i giovani mezzofondisti a chiudere le finali nazionali di Swiss Athletics, e per i rossoblù quest’edizione sembra promettere bene

al-mille-gruyere-i-ticinesi-a-caccia-di-un-posto-al-weltklasse
Ti-Press/Crinari
Anche stavolta il Ticino farà la sua parte

Domani al centro sportivo Le Bout-du-Monde di Ginevra saranno i giovani mezzofondisti a chiudere il trittico delle finali nazionali dei progetti Swiss Athletics, al MilLe Gruyère in cui 360 ragazzi si daranno battaglia sui 2 giri e mezzo di pista, e di questi 24 giovani talenti difenderanno i colori del Ticino. I primi 4 classificati di ciascuna categoria potranno gioire per un invito a partecipare a una gara dei 1’000 m in apertura della prossima edizione del Weltklasse, nel mitico stadio del Letzigrund di Zurigo.

Pur se in passato questa finale è stata quella che meno soddisfazioni ha regalato ai rossoblù, l’edizione 2022 sembra promettere bene. Infatti, tra le ragazze ci sarà al via il podio completo del 600 m al recente Galà dei Castelli: Tiziana Rosamilia (Usa), Tosca Del Siro (Gad) hanno corso due delle 4 migliori prestazioni ticinesi U20 di sempre sui 600 m, seguite a pochi metri da Aurora De Marco (Gab). Nelle W14 Rosamilia e Del Siro saranno però al cospetto di Fiona Von Flüe, atleta che sta dominando il mezzofondo giovanile svizzero. All’ultima finale nelle W15 la De Marco che correrà con la compagna Ester Felice ha i mezzi per completare la sua progressione. Tra i ragazzi M15 ci saranno i primi due del Galà Elia Marcoli (Fgm) e Leonhard Haller (Gab) che sicuramente hanno i mezzi per ambire ad un diploma finendo tra i primi 8. Tra gli M14 saranno i due asconesi Ilian Pirotta e Samuele Iaconi a difendere i colori del Ticino. Tra gli M11 Raphael Pontarolo (Sab), che completa il trittico di finali, correrà al fianco di Maylon Pongelli (Asm). Tra le ragazze ci saranno Giorgia Blani e Rebecca Mariotti per la Sal. Terza atleta luganese sarà Azzurra Visetti, che con Aline Oliva (Gad), Geremia Pontarolo (Sab) e Noè Volger (Usc) forma il quartetto del 2009. Poker di atleti locarnesi per il 2010 con il multitalento Sara Bomio Pacciorini (Usa), Alyssa Ferrari (Sag), Matteo Iaconi (Usa) e Lorenzo Bracchi (Virtus). Alla prima finale invece Tiago Antonietti (Fgm), Nevan De Nardo (Gad) e due ragazze Gab, Nora Türkyilmaz e Giovanna Turrini.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved