atletica
19.08.2022 - 10:58
Aggiornamento: 17:57

Débâcle staffetta: nono tempo e finale mancata

Svizzera eliminata nella 4 x 100 degli Europei a causa del cambio mancato tra Salomé Kora e Melissa Gutschmidt

debacle-staffetta-nono-tempo-e-finale-mancata
Keystone
Delusione per Kora e compagne

La staffetta svizzera femminile 4 x 100 metri ha mancato l’accesso alla finale, ottenendo soltanto il nono tempo della sua semifinale in 43"93. Fatale il cambio completamente mancato tra Salomé Kora e Melissa Gutschmidt (che ha preso il posto di Mujinga Kanbundji), con quest’ultima partita troppo in anticipo.

«La delusione è immensa» concordano Géraldine Frey e Salomé Kora. La seconda frazionista Ajla Del Ponte commenta invece che «in una staffetta si sa che può succedere di tutto. E quest’anno è veramente successo di tutto. Bisogna guardare avanti, ma è un colpo duro da incassare».

Missione compiuta invece per la staffetta maschile – composta da Pascal Mancini, Bradley Lestrade, Felix Svensson e Daniel Löhrer (al posto di William Reais) – qualificatasi con l’ottavo tempo in 39"03 (terzi della prima serie). L’atto conclusivo è in programma per domenica, poco dopo le ventuno.

Eliminata anche la staffetta 4 x 400 con i ticinesi Moggi e Petrucciani (che ha pagato gli sforzi della gara individuale), ultima della sua batteria, senza completare la gara. Missione compiuta per le ragazze, in finale con la miglior prestazione stagionale (3’26"83) e il terzo posto della seconda semifinale che è valso la qualificazione diretta.

Lore Hofmann è invece stata ripescata (ha concluso al quinto rango la sua semifinale) e disputerà la finale degli 800 metri, grazie a un tempo di 2’01"12.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved