SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
corsa d'orientamento
07.08.2022 - 21:46

Oro per Aebersold, bronzo per la staffetta maschile

La Svizzera conquista due medaglie nel weekend conclusivo degli Europei di corsa d’orientamento in Estonia

di Lidia Nembrini
oro-per-aebersold-bronzo-per-la-staffetta-maschile
Simona Aebersold

L’orientista bernese Simona Aebersold ha vinto la prova della distanza media agli Europei di Rakvere in Estonia. Niente da fare per gli uomini svizzeri, lontani dalle medaglie. Ancora debilitata, Elena Roos chiude al 19° rango.

La corsa degli uomini è stata appannaggio dell’esperto svedese Albin Riedefeldt, che ha preceduto due connazionali, Anton Johansson e Gustav Bergman, soprattutto grazie a un’oculata scelta nella parte finale del tracciato, che l’ha portato ad allungare il tragitto per raggiungere un sentiero e aggirare la zona di verde fitto nella quale sono rimasti attardati gli avversari. Il miglior rossocrociato è Florian Howald, autore di una prestazione solida, priva però di acuti, che lo lascia a 3’26’’ dal vincitore per l’undicesimo rango al traguardo. Daniel Hubmann è 20°, Mathias Kyburz 29°.

Simona Aebersold ha dato una dimostrazione di forza, andando a cogliere una meritatissima medaglia d’oro, corroborata dai migliori intertempi a ogni rilevamento. Netto il suo vantaggio di 1’27’’ sull’atleta di casa Evely Kaasiku. Al terzo rango la vincitrice della prova long, la finlandese Venla Harju. Delle altre svizzere, solo Sabine Hauswirth s’è classificata nelle prime dieci, con un buon ottavo rango, Sarina Kyburz ha chiuso al 12°rango. Elena Roos ha faticato in avvio di gara, forse ancora indebolita dalla forte indisposizione di stomaco che ha colpito diversi atleti svizzeri negli scorsi giorni, rimanendo sui crono delle migliori nella fase centrale e finale del tracciato.

La staffetta maschile e femminile di tre frazionisti ha concluso gli Europei, la Svizzera ha ottenuto la medaglia di bronzo nella staffetta maschile, formata da Daniel Hubmann, Florian Howald e Matthias Kyburz. Quarte le ragazze, con Sarina Kyburz, Elena Roos e Simona Aebersold. La gara è stata dominata al femminile dalla Svezia. Le ragazze svizzere, in forte ritardo già nella prima frazione, non hanno saputo approfittare con degli errori delle finlandesi e danesi, se non nella terza tratta, quando Aebersold si è avvicinata alla Norvegia, che si trovava in terza posizione, dietro a Svezia e alla Cechia. Purtroppo la bernese si è trovata a dover raggiungere la variante del quart’ultimo punto di controllo più lontana rispetto alla norvegese, che si è involata verso il traguardo.

Nella cors maschile Svezia 2 e 3 hanno condotto a lungo le operazioni, fino a essere raggiunti e superati dai norvegesi poi medaglia d’oro davanti a Svezia 3 e alla Svizzera. Per i rossocrociati, Daniel Hubmann ha chiuso il suo percorso con 1’37’’ di ritardo sui battistrada; con una prestazione quasi perfetta, Howald ha raggiunto diversi atleti partiti prima di lui, installandosi in quarta posizione. In terza frazione Mathias Kyburz si è accollato agli svedesi, alternandosi con loro nel fare il ritmo di corsa, con solo nel finale un’incertezza che gli è costata la medaglia d’argento.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved