il-ticino-fa-la-sua-parte-agli-europei-in-olanda
La delegazione elvetica al gran completo
KARATE
05.08.2022 - 19:16

Il Ticino fa la sua parte agli Europei in Olanda

A Hertogenbosch i karateka rossocrociati si mettono in luce: ben quindici le medaglie conquistate, sinonimo di sesto posto nel medagliere

I karateka di casa nostra si sono messi in mostra ai Campionati europei di karate Shotokan in Olanda, Hertogenbosch, andati in scena sull’arco di tre giornate: il primo giorno hanno gareggiato juniores e master, negli altri due la categoria élite, ad un appuntamento a cui hanno preso parte oltre 700 atleti in rappresentanza di ventitré nazioni, alla presenza dei maestri giapponesi Kancho Nobuaki Kanazawa (8° dan), Shihan Rikuta Koga (9° dan), Shihan Masaru Miura (9° dan) e Sensei Tetsuji Murakami (8° dan).

La Nazionale rossocrociata si è presentata in Olanda con sei arbitri internazionali (Toni Racca, Josè Ferrà, Gitte Bjorn, Silvano Barilli, Marco Langiu, Schöller Hubert), due coach (Pepo Vaghi e Fabienne Sarbach) e ben 46 atleti, di cui sei ticinesi, ovvero Fabiano Falcetti e Salvatore Guzzetta del club bellinzonese, Marco Langiu, Fiorella Schipani e Giuly Caracciolo del club biaschese, Edo Zanetti del club di Blenio e Marianne Voutyras del club locarnese.

I risultati non sono mancati per i rossocrociati, con ben 15 medaglie conquistate (ben 4 medaglie d’oro, 5 d’argento e 6 di bronzo), ciò che ha permesso alla Svizzera di chiudere al sesto posto nel medagliere.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
campionati europei hertogenbosch karate karate shotokan olanda
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved