CICLISMO
07.06.2022 - 17:24
Aggiornamento: 19:10

Al Delfinato di martedì sorride David Gaudu

Il francese della Groupama soffia la vittoria Van Aert, che si consola riconquistando la maglia di leader al termine di una tappa con arrivo in salita

al-delfinato-di-martedi-sorride-david-gaudu
Keystone
Secondo successo in stagione

David Gaudu brucia Wout van Aert nella terza tappa del Delfinato, con arrivo in quota, a Chastreix-Sancy, ma il campione belga si consola rimettendosi sulle spalle la maglia gialla di leader della corsa. Sotto il traguardo posto a quota 1’396 metri, Gaudu (Groupama-FDJ) ha superato in extremis il rivale, precedendo anche un altro francese, Victor Lafay, terzo posto. Detentore della maglia la sera prima, Alexis Vuillermoz è stato distanziato negli ultimi due chilometri e mezzo.

Gaudu, venticinquenne che si era piazzato undicesimo all’ultimo Tour de France dello scorso anno, è già alla sua nona vittoria in carriera, la seconda in stagione dopo il successo di tappa al Giro dell’Algarve, in Portogallo.

Domani al Delfinato la quarta tappa è una cronometro individuale di 31,9 km, con partenza a Montbrison e arrivo a La Bâtie d’Urfé, su un percorso pianeggiante che favorisce chi sa spingere lunghi rapporti.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved