kamna-padrone-dell-etna-si-ritira-miguel-angel-lopez
10.05.2022 - 17:18
Aggiornamento: 17:37

Kämna padrone dell’Etna, si ritira Miguel Angel Lopez

Il germanico della Bora conquista il primo traguardo in salita del Giro, battendo in volata Juan Pedro Lopez, nuovo leader della classifica

La prima tappa italiana del Giro, con l’ascesa all’Etna ha rispettato le attese, con una fuga vincente che ha premiato Lennard Kämna della Bora Hansgrohe, giunto al traguardo assieme allo spagnolo della Trek Segafredo Juan Pedro Lopez, che si consola con la maglia rosa.

I due hanno fatto parte di una fuga a quattordici (Vansevenant, Conti, Villella, Lopez, Taaramae, Oldani, Kämna, Rochas, Cataford, Camargo, Calmejane, Leemreize, Fetter, Moniquet), vantaggio fino a quasi undici minuti. Stefano Oldani (Alpecin) prova la fuga solitaria a Biancavilla (a 20 km dall’arrivo) con 25" e poi 40", poi un minuto sugli altri fuggitivi. Alle sue spalle si forma un gruppetto con Kämna, Vansevenant, Lopez, Taaramae, Leemreize e Moniquet. È quindi l’esponente della Trek Segafredo Lopez ad andare all’inseguimento solitario, raggiungere e lasciarsi dietro Oldani ai 10 km, Lopez che guadagna più di mezzo minuto. Kämna (che poi parte da solo), Moniquet e Vansevenant all’inseguimento. Il tedesco della Bora raggiunge Lopez a 2,5 km dal traguardo, dietro di loro Taaramae segue a mezzo minuto. Al traguardo Kämna si prende la tappa e Lopez la maglia rosa.

Intanto nel gruppo l’Ineos fa ritmo per scremare il gruppo, in particolare con Narvaez e Castroviejo, alla fine rimarranno solo in venti, mentre pagano pegno nomi importanti come quelli di Tom Dumoulin (Jumbo Visma) e Vincenzo Nibali (Astana).

Come previsto la maglia rosa Mathieu Van der Poel non ha tenuto il ritmo dei migliori lasciando i fuggitivi a lottare per il primo posto in classifica.

La tappa è stata segnata dal ritiro a inizio giornata di Miguel Angel Lopez (Astana) per un problema all’anca.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
etna giro d'italia juan pedro lopez lennard kämna miguel angel lopez
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved