Polonia
0
Arabia Saudita
0
1. tempo
(0-0)
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
QATAR 2022
47 min

All’Australia basta un gol di Duke

Grazie a una strenua difesa la Nazionale dell’Oceania resiste al tentativo di rimonta di una Tunisia che è quasi fuori dal Mondiale
CURLING
1 ora

All’extra end la Svizzera regala il titolo alla Danimarca

Agli Europei di Östersund, Silvana Tirinzoni e compagne avevano a disposizione l’ultima stone, ma l’hanno sprecata
Video
Qatar 2022
4 ore

Spogliatoio lasciato come... nuovo: il Giappone incanta

Dai tifosi ai giocatori nipponici il grande senso civico dimostrato nel ripulire spalti e cabine prima e dopo la vittoria contro la Germania
i mondiali dal divano
8 ore

Ipercinetico Armando: fenomenologia di un telecronista

Fra metafore, immagini, neologismi e modi di dire, Ceroni tramanda ai posteri un modo di fare giornalismo sportivo singolare e (forse) sottovalutato
il dopopartita
14 ore

Sarebbe servita una terza fase ‘e più velocità’

Dopo quattro vittorie di fila e una buona prima metà di gara, il Lugano ritorna a perdere a Friborgo. Marco Müller: ‘Entrambe le squadre brave in difesa’.
IL DOPOPARTITA
14 ore

Il ritorno della sconfitta. ‘Avessimo dato il 5% in più...’

Johnny Kneubuehler e un venerdì a secco di gol e di punti, con il portiere del Bienne Harri Säteri assoluto protagonista. ‘È frustrante perdere così”
CALCIO
15 ore

Bellinzona ancora sconfitto, benvenuta pausa invernale

Allo Sciaffusa basta una rete di Bobadilla nel primo tempo per superare uno spento e incostante Bellinzona, quasi mai in partita
QATAR 2022
15 ore

Inghilterra tenuta in scacco dagli ottimi Stati Uniti

Il Team Usa offre una prestazione di qualità e va più vicino al successo rispetto ai cugini di sua Maestà
MOUNTAIN BIKE
17 ore

Beat Müller nuovo responsabile della Nazionale maschile

Prende il posto di Bruno Diethelm che lascerà Swiss Cycling. Per il nuovo coach gli obiettivi sono i Giochi di Parigi 2024 e i Mondial in Vallese nel 2025
SCI ALPINO
18 ore

Le condizioni meteo costringono a rinviare la discesa libera

Niente da fare a Lake Louise per i velocisti, ancora fermi al palo in questo tribolato inizio di stagione. Donne in gara nel weekend a Killington
basket
06.05.2022 - 15:56
Aggiornamento: 16:11

Con un Baldassarre in più Massagno va a caccia della finale

Contro il Neuchâtel gli uomini di Gubitosa dovranno prestare particolare attenzione a Colon e Fofana. Olympic Friborgo nettamente favorito sul Ginevra

di di Dario ‘Mec’ Bernasconi
con-un-baldassarre-in-piu-massagno-va-a-caccia-della-finale

Iniziano oggi le semifinali dei playoff, al meglio delle cinque partite, con Olympic-Ginevra e Spinelli-Neuchâtel.

L’Olympic è la chiara favorita. Vuoi perché i burgundi hanno sviluppato un gioco valido e quasi completo, vuoi perché la loro difesa è molto dura e, forse, anche troppo tollerata dagli arbitri, vuoi perché Ginevra non è quello spauracchio delle scorse stagioni. I motivi sono da ascrivere a un valore tecnico inferiore e a giocatori svizzeri che non valgono certamente quelli partiti. La loro qualifica alle spese di
Swiss Central è stata un 3-0, ma sarebbe anche potuta andare diversamente se il supplementare di gara 2 non fosse stato vincente, supplementare acchiappato in extremis. Fatto è che i Lions cercheranno di rendere vita dura, ma la panchina dei friburghesi è inarrivabile per i ginevrini.
E veniamo alla Spinelli che, alle 17 a Nosedo, ospita il Neuchâtel. I neocastellani escono da una serie da 3-1, complice uno scivolone casalingo in gara 1. Poi hanno ribaltato tutto mettendo in evidenza il maggior spessore del loro roster che si è visto in particolare nella media punti realizzati, decisamente più alta, a fronte di numeri simili sui punti subiti. Avere una media di cinque giocatori in doppia cifra come Massagno e solo due sul fronte opposto fa una bella differenza. Anche perché Colon, 17 di media e Fofana (13), garantiscono un certo livello, ma sono anche gli elementi sui quali focalizzare la difesa e difendere bene su due è più facile che farlo su cinque.

Che ne pensa Gubitosa? «Ovviamente sappiamo quali sono le fonti di gioco e punti dei nostri avversari – afferma il coach –, però è anche vero che se tu ti occupi troppo di due, gli altri tre in campo possono approfittarne: e se questi si chiamano Morris e Timberlake, lo puoi pagare a caro prezzo».

Non solo stranieri, comunque. «Certo, perché Neuchâtel ha cinque svizzeri di valore con Martin e il recuperato Granvorka, oltre ai due citati prima e ad Anabir. Con Giddens sempre una mina vagante come ondivago è il suo rendimento, ma che non va sottovalutato».

Gubitosa: ‘Con Baldassarre colmato il gap sotto le plance’

Parliamo ora di Massagno e dell’ingaggio di Baldassarre. Non è un fulmine a ciel sereno. «No, perché sapevamo che avrebbe finito la stagione in Italia. Poi ci sono stati degli inceppi, eufemismo, per la sua qualifica e il tesseramento ma li abbiamo risolti in tempo, soprattutto a norma di regolamento, checché ne dicano certe voci».

Un giocatore il cui ruolo di quattro era mancante sulla vostra scacchiera. «Diciamo che quel ruolo era sinora occupato da Marko Mladjan, per cui il suo infortunio e l’incertezza di un recupero, ci aveva messo in allarme. Ora siamo coperti e abbiamo un cambio essenziale per l’economia del gioco e delle rotazioni».

Anche perché Baldassarre è un giocatore intelligente e pronto. «Spesso abbiamo patito sotto le plance, ma ora spero che sia colmato il gap con altre squadre. Siamo quindi fiduciosi perché siamo più equilibrati, ma sarà una sfida difficile e andrà affrontata con la giusta determinazione sin dai primi secondi di gioco. Se poi avremo il sostegno del pubblico, sarà anche più facile».

Una Spinelli quindi pronta in questa sfida che promette molto. Alchimie tattiche, infortuni ed episodi saranno il condimento di una serie che promette spettacolo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved