biasca-sconfitto-a-diessbach-in-gara-1-dei-playoff
roller hockey
04.05.2022 - 17:11
Aggiornamento: 17:29
di di Marco Maggini

Biasca sconfitto a Diessbach in gara 1 dei playoff

Vane le reti di Boll e Ruggiero e i due rigori parati da Figuereido, rivieraschi sconfitti 3-2. Sabato si replica al Palaroller con l’obbligo di vincere

Il Biasca ci prova sino alla fine, ma la prima partita di playoff sorride al Diessbach, capace di far valere il fattore campo per imporsi 3-2 al termine di una gara molto combattuta.
Dopo una comprensibile fase iniziale di studio, al 10° minuto la sfida entra nel vivo con i bernesi che possono beneficiare di un rigore. Il tiro di Kissling viene parato da Figueiredo, tuttavia in questa fase il Diessbach continua a farsi preferire e riesce a piazzare un uno-due micidiale per portarsi sul 2-0 in soli 120 secondi: dapprima lo stesso Kissling apre le marcature con un preciso tiro da distanza ravvicinata, poi Rui Ribeiro finalizza al meglio una ripartenza. I ticinesi accusano il colpo e i tentativi di reazione nel finale di primo tempo vengono sventati senza affanno dalla solidità dei padroni di casa.
Nella ripresa i rivieraschi sono dunque chiamati a dare di più per provare a raddrizzare una sfida che sembra saldamente in mano al Diessbach. A metà del secondo tempo Gregorio Boll riesce a concretizzare gli sforzi offensivi del Biasca per dimezzare lo scarto. La rimonta viene completata tre minuti più tardi con un gran tiro di Ruggiero che vale il 2-2 e dà nuovo slancio ai ticinesi, slancio che s’interrompe però a otto minuti dal termine quando Lorenzo Rui sigla il 3-2.
Nella fase conclusiva di partita Figueiredo para il secondo rigore di serata (decretato per decimo fallo di squadra), consentendo l’assalto finale portato però senza la necessaria lucidità.
Il Biasca, che ha dimostrato nel recente passato di potersi esprimere molto meglio di quanto fatto in gara 1, si trova quindi già con le spalle al muro. Sarà infatti imperativo vincere la sfida in programma sabato alle 17 al Palaroller, per portare la semifinale alla decisiva gara 3.
L’altro confronto per un posto in finale ha visto il Dornbirn piazzare il break a sorpresa a Ginevra imponendosi ai rigori dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sull’1-1.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
biasca diessbach palaroller roller biasca
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved