LAAKSONEN H. (SUI)
0
STRICKER D. (SUI)
0
1 set
(2-3)
massagno-con-un-nuovo-straniero-e-con-il-turnover
BASKET
29.03.2022 - 17:44
Aggiornamento: 18:02
di Dario ‘Mec’ Bernasconi

Massagno con un nuovo straniero e con il turnover

La Spinelli ha ingaggiato l’ucraino Tyrtyshnyk e domani contro il Boncourt lascerà a riposo qualche elemento. Il Lugano in trasferta a Basilea

Turno infrasettimanale per le nostre squadre di A con Massagno che ospita il Boncourt e il Lugano che rende visita agli Starwings in una gara che è quasi oltre l’ultima spiaggia, ma i numeri lo dicono e quindi… crediamoci.

La Sam ha ingaggiato un nuovo straniero, Illia Tyrtyshnyk, ucraino del 1998: una scelta "piovuta dal cielo", un cielo di guerra a dire il vero, come ci conferma il coach Robi Gubitosa: «Illia è arrivato da noi con la famiglia e abbiamo pensato che, come società sportiva, visto i suoi trascorsi era importante soprattutto per lui trovare un ambiente e un’attività legata al suo sport, così da facilitare il suo inserimento nel nostro contesto civile e sociale. Ma il suo non è da vedersi come un rinforzo straniero in funzione dei playoff, dato che lui è una guardia: dovessimo tornare sul mercato, la nostra scelta cadrebbe su un lungo svizzero, merce comunque rara sul mercato attuale».

Stasera col Boncourt, nuovo turnover? «Credo che lascerò riposare Taylor, dopo aver dato una giornata di … vacanza a Williams la scorsa gara. Ci stiamo avvicinando alla fase cruciale del campionato, anche nella trasferta di domenica a Friborgo non rischierò nessuno perché oramai l’Olympic è irraggiungibile ed è quindi inutile incorrere in infortuni. Quindi anche Dusan sarà fuori in queste due gare o, al massimo, farà qualche minuto domenica».

Chi non può fare turnover è certamente il Lugano che gioca a Basilea l’ultimissima possibilità di risalire ma, come si diceva all’inizio, è solo sulla carta che i miracoli è lecito almeno immaginarli. All’atto pratico, considerata l’assenza di Criswell, è poco probabile che i Tigers riescano a espugnare la palestra di Birsfelden, già ostica di suo quando si è a ranghi completi. Basilea sta due vittorie sopra, come il Monthey che ha una partita in più, ma il calendario dei bianconeri non è certamente di quelli che fan ben sperare. Comunque, sarà tutta esperienza in più per i giovani bianconeri, utile a pianificare anche il futuro della società.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
basilea basket boncourt illia tyrtyshnyk lugano tigers spinelli massagno
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved