ciclismo
10.03.2022 - 17:04

Roglic e Pogacar in testa a Parigi-Nizza e Tirreno-Adriatico

Gli sloveni dettano ancora legge nel ciclismo. Roglic scavalca Van Aert nella tappa vinta da McNulty in Francia, Pogacar fa doppietta in Italia

Ats, a cura di Valdo Baumer
roglic-e-pogacar-in-testa-a-parigi-nizza-e-tirreno-adriatico

Brandon McNulty, 23enne americano della Uae Emirates, ha fatto sua la quinta tappa della Parigi-Nizza a Saint-Sauveur-de-Montagut, partendo in fuga già dopo 38 km con un’altra decina di ciclisti e resistendo per i successivi 150 km. Al traguardo ha preceduto il francese Franck Bonnamour di 1’58".

In classifica la maglia gialla è passata dalle spalle di Wout Van Aert a quelle di Primoz Roglic (Jumbo-Visma) che ha approfittato del crollo del compagno sul Col de la Mure, per andare in testa alla generale con 39 secondi sul britannico Simon Yates e 41 sul francese Pierre Latour.

Da segnalare infine i ritiri degli elvetici Stefan Bissegger e Tom Bohli.

Anche la Tirreno-Adriatico sorride alla Slovenia: infatti il duplice campione del Tour de France Tadej Pogacar, vincendo a Bellante, si è messo addosso la maglia blu di leader della corsa da lui già vinta la scorsa stagione. Per Pogacar si tratta già della quinta vittoria stagionale.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved